Calcio: Montella, la gara con la Juve non è uno spartiacque

(ANSA) – ROMA, 21 OTT – “La partita contro la Juventus non è uno snodo fondamentale, non sarà uno spartiacque. Sarà più importante la gara di Genova (sponda rossoblù, martedì nel turno infrasettimanale successivo, ndr): arriverà dopo uno scontro al vertice nel quale avremo consumato molte energie”. Lo ha detto il tecnico del Milan Vincenzo Montella alla vigilia della partita contro i bianconeri a San Siro. “Si dice che la Juventus sia una squadra imbattibile – ha aggiunto – che può lottare per la vittoria in Champions. Hanno un organico straordinario. Sarà una gara difficilissima. Una ricetta per battere la Juve? Servono concentrazione, umiltà, sacrificio, sicurezza e coraggio. Non ci sono priorità, non c’è una strategia sicura, serve tanta convinzione di squadra”. Infine, alla puntuale domanda su Silvio Berlusconi: “Il presidente ha fatto la storia del Milan; quando lo sento, mi dà consigli ma non mi ha ancora chiamato. Aspetto i suoi suggerimenti”.

Condividi: