Manovra d’emergenza per F15 americano base Usaf Aviano

(ANSA) – AVIANO (PORDENONE), 10 MAR – Un F15 americano di stanza in Gran Bretagna ma distaccato alla base Usaf di Aviano ha attivato oggi le procedure di emergenza per una non meglio precisata possibile avaria, subito dopo il decollo verso il Regno Unito assieme ad altri due velivoli gemelli. Disposte le misure di sicurezza lungo le piste, l’atterraggio del caccia è poi avvenuto senza difficoltà nuovamente all’aeroporto Pagliano e Gori. Lo si apprende dall’Aeronautica militare italiana. Le forze dell’ordine italiane e americane stanno ora verificando per quali ragioni sia stato attivato il protocollo di emergenza, quando il velivolo era a 3.000 metri di altezza pochi minuti dopo essersi alzato in volo.

Condividi: