Parigi: procuratore, l’identità del killer stabilita

(ANSA) – ROMA, 21 APR – L’identità del terrorista di Parigi è stata stabilita ma non verrà diffusa per non compromettere le indagini in corso: si sta cercando di capire se aveva “complici”. Lo ha detto il procuratore della Repubblica francese Francois Molins. Il libretto di circolazione trovato nell’Audi da cui è sceso l’assalitore degli Champs-Elysées è intestato a Karim C., 39 anni: è quanto scrive Le Parisien. L’analisi delle impronte digitali è attualmente in corso per determinare se si tratta del killer.

Condividi: