Senatore Gop, ‘Trump pagato da Putin’

(ANSA) – NEW YORK, 18 MAG – “Penso che Putin paghi Trump”: una frase shock pronunciata nel giugno 2016, in piena campagna elettorale, dal leader della maggioranza repubblicana alla Camera Kevin McCarthy, secondo quanto riporta il Washington Post. Un’affermazione fatta durante una conversazione a Capitol Hill con alcuni parlamentari repubblicani e di cui esisterebbe una registrazione ascoltata e verificata dal quotidiano della capitale.

Condividi: