Afghanistan: attentato a funerale, talebani,’non c’entriamo’

(ANSA) – KABUL, 3 GIU – I talebani dell’Emirato islamico dell’Afghanistan hanno sostenuto oggi di non essere responsabili dell’attentato avvenuto in un cimitero di Kabul in cui sono morte almeno 18 persone. Immediatamente dopo la triplice esplosione, e come avevano fatto già in occasione della strage di mercoledì vicino alla ‘Zona Verde’ di massima sicurezza della capitale, il portavoce degli insorti, Zabihullah Mujahid ha diffuso un comunicato per escludere qualunque responsabilità dell’Emirato islamico nell’attentato. Per Mujahid si tratterebbe di “screzi interni fra nemici”.

Condividi: