Contraffazione: sequestrati 50mila falsi

(ANSA) – VIAREGGIO (LUCCA), 7 GIU – Le Fiamme gialle di Viareggio hanno sequestrato oltre 50.000 prodotti e accessori contraffatti, delle più note marche, Gucci, Hermes e Louis Vuitton, disarticolando una organizzazione criminale dedita, in modo “abituale e sistematico”, alla produzione ed alla commercializzazione di falsi di alta pelletteria. Gli acquirenti, spiegano i finanzieri, erano disposti a spendere fino ad 800 euro pur di sfoggiare le borse della linea Soho “Disco Bag” di Gucci o delle altre griffe più famose dell’alta moda italiana e internazionale vendute sulla riviera in estate. Le indagini avviate lo scorso mese di febbraio, hanno consentito ai finanzieri di risalire all’intera filiera produttiva e commerciale ben radicata sul territorio della Toscana. Tre persone, tutte italiane, sono state denunciate per i reati di contraffazione, commercializzazione di prodotti recanti marchi falsi e ricettazione. A conclusione delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Lucca, sono stati eseguiti anche cinque decreti di perquisizione locale e domiciliare nelle provincie di Lucca, Firenze e Prato che hanno interessato 2 abitazioni, 4 opifici destinati alla produzione, 2 depositi utilizzati per il confezionamento e lo stoccaggio dei prodotti in pelletteria di alto pregio, tra cui un container situato nelle campagne versiliesi adibito a magazzino ove sono stati rivenuti migliaia di prodotti finiti perfettamente imballati e comprensivi dei certificati di originalità, pronti per essere venduti sulla riviera nella prossima stagione estiva. (ANSA).

Condividi: