G7 Università: Fedeli, valorizza quanto fatto dall’Italia

Pubblicato il 29 giugno 2017 da ansa

(ANSA) – UDINE, 29 GIU – “Fare un G7 Università in Italia ha il significato di valorizzare quello che qui viene fatto e che è stato fatto nei due anni precedenti, di puntare come Paese sul valore dell’università per l’insieme del sistema Italia”. Lo ha affermato la ministra dell’Istruzione, università e ricerca, Valeria Fedeli, parlando con i giornalisti a margine della cerimonia inaugurale del G7 Università, oggi a Udine. “Il fatto che si lavori in una dimensione da G7 – ha aggiunto Fedeli – significa che il resto del mondo deve puntare sulla qualità e sulla possibilità di far partecipare all’università il numero maggiore di ragazzi e di ragazze. Si punta davvero a realizzare – ha concluso – il quarto goal dell’Agenda 2030 dell’Onu”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

10:16Terremoto Ischia:notte tranquilla,all’alba avvertita scossa

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI) 23 AGO - E' trascorsa tranquilla sull'isola di Ischia la seconda notte dopo il terremoto di lunedì sera. All'alba però una nuova scossa di 1.9 gradi è stata avvertita dagli abitanti dei comuni di Casamicciola e Lacco Ameno colpiti dal sisma. Secondo quanto viene riferito, diverse persone sono scese in strada e sono subito state avviate le verifiche su eventuali nuovi crolli, ma al momento non vengono rilevati ulteriori danni a cose o persone.

10:15Terremoto Ischia: Procura Napoli valuta inchiesta disastro

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - La Procura di Napoli sta valutando l'ipotesi di aprire un'inchiesta contro ignoti per disastro colposo e omicidio colposo plurimo in seguito ai danni provocati dal terremoto avvenuto ieri sera sull'isola di Ischia. "Sono nel quadro ordinario delle valutazioni possibili in questo momento"' ha dichiarato Giovanni Melillo, capo della procura di Napoli, ai microfoni di '6 su Radio 1'. Melillo ha poi specificato che si tratta di un "quadro complesso e bisognoso di approfondimenti". Sul possibile legame tra il fenomeno dell'abusivismo edilizio e il crollo di alcuni edifici sull'isola, il capo della Procura di Napoli ha dichiarato: "Non sfuggono i costi sociali, che anche in queste occasioni si rivelano, di fenomeni gravi come quello dell'edilizia illegale e dell'abusivismo edilizio. All'abusivismo edilizio corrisponde una delle priorità del lavoro della procura della Repubblica di Napoli; un fenomeno che in Campania ha dimensioni straordinariamente gravi e come tale va affrontato".

09:56Calcio: Conte rischia la panchina, Abramovich pensa a Tuchel

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - Antonio Conte rischia la panchina. Roman Abramovich, proprietario del Chelsea, anziché accettare le richieste di rinforzi da parte dell'allenatore italiano, sembrerebbe intenzionato a cambiare guida tecnica. E' quanto scrive la Bild, che parla di un interessamento del patron russo nei confronti di Thomas Tuchel, ex allenatore del Borussia Dortmund. La sconfitta casalinga per 3-2 contro il Burnley in Premier, i successivi tentennamenti contro il Tottenham, battuto per 2-1 fra mille sofferenze, scrive il giornale tedesco, avrebbero indotto Abramovich a porsi qualche domanda. Sempre secondo la Bild, il magnate russo ha già dato mandato alla direttrice del Chelsea, Marina Granovskaia, di prendere contatti con Tuchel che nella passata stagione guidò i gialloneri alla conquista della Coppa di Germania, prima dell'addio al Borussia Dortmund.

09:14Contraffazione: 8 arresti per traffico calzature di pregio

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 23 AGO - Dalle prime ore del mattino I carabinieri di Ascoli Piceno e Fermo stanno conducendo un'operazione contro la contraffazione e commercializzazione di calzature di pregio falsificate. Otto gli arresti eseguiti su mandato della magistratura di Fermo.

09:11Mafia: omicidi Altamura, arrestato presunto esecutore

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - E' stato arrestato dai carabinieri all'aeroporto 'Karol Wojtyla' di Bari mentre rientrava da una vacanza a Sharm El Sheikh, il presunto esecutore del duplice omicidio avvenuto il 27 marzo 2010 ad Altamura (Bari), una vicenda legata alla conquista del potere nella zona da parte del clan Nuzzi, oggetto di una indagine in corso dal 2014. Cesare Michele Oreste, 34 anni, è ritenuto il responsabile della morte di Rocco Lagonigro e Vincenzo Ciccimarra. Il primo, legato al clan Palermiti di Bari, gestiva lo spaccio di stupefacenti nella cittadina. Con la sua cattura, salgono a 19 gli arresti per mafia tra il capoluogo e la Murgia nell'ambito dell'operazione denominata Kairos. I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato così esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Il delitto fu particolarmente efferato: un gruppo armato a bordo di una autovettura rubata, tese loro un agguato in centro città, ferendoli entrambi mortalmente. Oreste è accusato di omicidio volontario e detenzione e porto dell'arma utilizzata per l'omicidio; è stata riconosciuta dal gip l'aggravante di mafia.(ANSA).

08:52Uova contaminate: altri due casi scoperti dai Nas

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - Due nuovi casi di uova contaminate dal fipronil, l'insetticida vietato negli allevamenti di animali per il consumo umano, sono stati scoperti dai carabinieri dei Nas, che non hanno tuttavia rivelato la localizzazione dei campioni, rinviando ad una conferenza stampa convocata per le 10.30."Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale - si afferma in una nota - hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata fipronil rispetto a quelle già comunicate dal Ministero della Salute". Dopo una prima fase di controlli sui prodotti provenienti dall'estero, si sta ora passando al setaccio l'intera filiera nazionale del comparto degli prodotti derivati.

06:57Terremoto Ischia: poco dopo le 5 lieve scossa dell’1.9

(ANSA) - ROMA, 23 AGO - Una lieve scossa di terremoto, di magnitudo 1.9, è stata registrata dall' Ingv con epicentro a Lacco Ameno, sull'isola d'Ischia, colpita lunedì sera da una violenta scossa in cui sono morte due persone e 42 sono rimaste ferite. Non si ha notizia al momento di nuovi crolli o danni alle persone.

Archivio Ultima ora