Elezioni:Bassetti (Cei) il governo futuro cominci dal lavoro

(ANSA) – TORINO, 9 MAR – “Il prossimo governo qualsiasi esso sia, in qualsiasi modo sarà formato dovrà in primo luogo occuparsi del lavoro. Ci sono troppi disastri in giro. C’e’ il rischio che una generazione intera arrivi al tempo della pensione senza mai aver davvero lavorato. Il lavoro non è solo un fatto economico, è una missione, un dono di Dio, un modo di sentirsi utile agli altri, un modo di stare tra gli altri”. L’appello alla politica perchè “metta il lavoro al primissimo posto dell’agenda” è stato lanciato questa sera dal cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, intervenuto a Torino alla celebrazione dei 150 anni della basilica di Maria Ausiliatrice. “Il lavoro va assicurato a tutti, in primo luogo ai giovani – ha aggiunto il cardinale – non assicurarlo significa non assicurare il pane, cioè la vita, la dignità. Capisco bene che vi siano grossi problemi strutturali legati alla crisi economica, ma occorre che tutti concorrano a superare questa situazione”. (ANSA).

Condividi: