Siria: Mosca, evacuati 52 civili dalla Ghuta orientale

(ANSA) – MOSCA, 11 MAR – L’esercito russo afferma che almeno 52 civili sono stati evacuati stamane dalla Ghuta orientale, l’enclave controllata dai ribelli e assediata dall’esercito siriano. “Oggi 52 civili, tra cui 26 bambini, sono stati portati fuori dalla Ghuta orientale”, ha detto il generale maggiore Vladimir Zolotukhin del centro russo per la riconciliazione delle parti in Siria. L’Osservatorio siriano per i diritti umani afferma che una campagna indiscriminata condotta da Damasco insieme agli attacchi aerei e bombardamenti russi hanno ucciso circa 1.100 civili nella Ghuta orientale nelle ultime tre settimane. Secondo le stime dell’Onu, oltre 400mila civili rimangono intrappolati nell’enclave, mentre Mosca e Damasco accusano i ribelli di bloccare la fuga dei civili.

Condividi: