Astori: Malagò, “la sua morte ha unito mondo calcio”

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – “Mi unisco al coro di tutti. Trovo triste e brutto che si debba aspettare una cosa così sconvolgente per ricompattarci tutti. Ma ho notato un grandissimo passo avanti culturale da parte dell’opinione pubblica e del Paese”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, parlando dell’omaggio corale in tutti gli stadi a Davide Astori. “Mi auguro – ha aggiunto a margine della Giunta – che non si debba tornare a quello che era un modo di fare, luoghi comuni che hanno caratterizzato per lungo tempo il mondo del calcio e che questo sia un punto nuovo per dimostrare di avere una cultura dello sport che negli ultimi 20 anni non c’è stata”.

Condividi: