Archivio | Aproximaciones Filosóficas

Habitar en la Modernidad Crítica

Pubblicato il 09 giugno 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Habitar en la modernidad crítica nos permite afirmar y distinguir que la modernidad es fundamentalmente represiva cuando en su práctica económica se disocia de los valores políticos modernos que la deberían sustentar, cuando en su práctica económica no promueve los derechos humanos que la justifican

Commenti (0)

¿Venezuela Moderna vs. Venezuela Profunda?

Pubblicato il 05 maggio 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Nuestro más sentido pésame a las madres, a los padres, a todos los familiares y allegados de los caídos que han perdido la vida marchando por el restablecimiento de la democracia en nuestro país. Como venezolanos estamos todos adoloridos y seguimos apostando por una Venezuela unida y esperanzada en donde la cultura de la vida nos asegure un futuro próspero como nación

Commenti (0)

La cultura post-filosófica

Pubblicato il 07 aprile 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Un filosofar comprensible, modesto, útil, sin pretensiones de sabihondo y sin el dedo índice levantado, un filosofar socrático en sentido propiamente dicho, es sólo posible sin oscuridades.

Commenti (0)

Cuando lo desconocido pretende imponerse

Pubblicato il 06 marzo 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Usos y abusos del recurso reflexivo filosófico

Commenti (0)

La Perspectiva Itinerante: Hacia una Mirada Perpleja de lo Social en Machuca

Pubblicato il 02 febbraio 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Vamos a ofrecer una lectura, una perspectiva hermenéutica de Machuca, entre tantas otras posibles con las cuales se puede abordar este filme chileno del 2004 escrito y dirigido por Andrés Wood. Esta lectura itinerante es mi ofrecimiento interpretativo para la última Jornada de “La Ciencia en el Cine de Ciencia Ficción” en su segunda edición

Commenti (0)

El Cuerpo: una “Gran Razón”

Pubblicato il 13 gennaio 2017 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Pero, ¿por qué el cuerpo es una “gran razón”? ¿Qué significa que esté recorrido por una pluralidad que luego adviene a un sólo sentido? ¿De dónde procede esta pluralidad?

Commenti (0)

De la posibilidad de la relación amorosa en Jean-Paul Sartre

Pubblicato il 13 dicembre 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

La evaluación constante de la pareja implica unos grados de comunicación tal, que pareciera que sea imposible que haya en el sujeto anhelos insospechados por él mismo. Lo que en otra terminología podría decirse “pensamientos inconscientes”

Commenti (0)

De la Dimensión Existencial de la Verdad

Pubblicato il 07 novembre 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

por María Fernanda Guevara Riera Filósofa Jean-Paul SARTRE en “Verdad y existencia” (1948) establece que podemos tener como sujetos (para-síes) en situación dos actitudes frente a la verdad. Así, si hemos decidido contemplar la verdad, dicha contemplación para el autor francés implica la asunción de una actitud pasiva frente a la misma: la verdad nos […]

Commenti (0)

De los acuerdos razonables como un esfuerzo compartido

Pubblicato il 06 ottobre 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Con la noción de “acuerdos razonables” hacemos mención a la idea de contrato sobre la cual se levanta el ideal liberal. Por ende, evitar conflictos que atenten en contra del seguimiento o no del contrato parecería ser una pieza clave para que el orden liberal se solidifique y se mantenga

Commenti (0)

Hacia una Polis sana

Pubblicato il 05 settembre 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

No es fácil este diálogo entre los fines particulares y los fines colectivos, pero la Modernidad filosófica -y con ella muchas de sus versiones- sostiene que lo particular no puede darse sin el respaldo de lo colectivo y que si así aconteciera tanto el colectivo como el individuo tienen el riesgo de padecer consecuencias negativas producto de dicha escisión.

Commenti (0)

Del filosofar y su función sociocultural

Pubblicato il 03 agosto 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

El Profesor Mario Sambarino, filósofo uruguayo (1918-1984), se pregunta por la función sociocultural de la Filosofía en América Latina en la ponencia que presentara en el Primer Coloquio Nacional de Filosofía realizado en México en el año 1975

Commenti (0)

Pensar de otro modo

Pubblicato il 18 luglio 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Así, “pensar de otro modo” se hace, además de obligatorio, ineludible para todos aquellos que participamos de la polis porque el pensar requiere pensarse, sin excusas ni pretextos, cuando no logra imaginar o poner en práctica las salidas demócratas y dialógicas requeridas para solventar nuestros males sociales

Commenti (0)

A propósito de las filosofías

Pubblicato il 15 giugno 2016 da Maria Fernanda Guevara-Riera

Nuestro punto de partida para reflexionar sobre las nociones de filosofía y las diversas aproximaciones que sostendremos de la misma, en esta entrega y durante las sucesivas, será Sartre en Crítica a la razón dialéctica (1960). Allí, el autor francés expone: “Para nosotros la Filosofía no es (…) De hecho hay filosofías” (p. 15). Sartre expondrá a lo largo […]

Commenti (0)

Ultima ora

14:08Strage Bologna: ministro Galletti rappresenterà il Governo

(ANSA) - BOLOGNA, 29 LUG - Sarà il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti, bolognese, a rappresentare il Governo in occasione delle cerimonie per il 37/o anniversario della strage alla stazione di Bologna (85 morti e 200 feriti), in programma il 2 agosto. Lo si è appreso da fonti della Prefettura. Ieri il presidente dell'Associazione familiari delle vittime, il deputato Paolo Bolognesi, presentando gli eventi legati alla commemorazione non aveva risparmiato critiche al Governo ("Si è comportato in maniera assurda e truffaldina nei confronti delle vittime della strage della stazione: la legge 206, la digitalizzazione delle carte, la direttiva Renzi sulla desecretazione non vanno avanti") e, sulla presenza di un rappresentante del Governo alla commemorazione di mercoledì prossimo, aveva ribadito: "Sono ancora sgraditi, non ho cambiato idea". (ANSA).

13:59F.1: Gp Ungheria, di Resta sulla Williams

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - Lo scozzese Paul di Resta sostituirà Felipe Massa al volante di una delle due Williams nelle imminenti qualifiche del Gp d'Ungheria e nella gara di domani. Lo ha reso noto la stessa scuderia inglese. Massa non si era sentito bene ieri dopo la disputa della seconda sessione di libere e si era recato in ospedale per controlli. Il brasiliano aveva avuto il via libera dal delegato medico della Fia ed era tornato al circuito per disputare la terza e ultima sessione di libere, ma dopo una dozzina di giri è dovuto rientrare ai box e dare forfait per le prove ufficiali e per la gara di domani. In un comunicato la Williams appoggia la decisione di Massa e gli augura una pronta guarigione in attesa di rivederlo al prossimo Gran Premio, in Belgio il 27 agosto Di Resta, pilota di riserva della Williams, torna così a disputare un Gp dopo quattro anni. Dal 2010 e fino al 2013 ha guidato una Force India.

13:54Auto esce di strada al rally: morto commissario gara

(ANSA) - BRESCIA, 29 LUG - Tragedia al rally su strada Malegno-Ossimo-Borno, nel Bresciano. Un'auto in gara è uscita di strada in curva e ha travolto due commissari di gara, uno dei quali, Mauro Firmo, 50 anni, commissario Aci, è morto. L'incidente durante la prima tappa del 47/mo Trofeo Della Vallecamonica, un rally della montagna che attira ogni anno molti appassionati e curiosi. La gara, che avrebbe dovuto concludersi domani, è stata annullata. Secondo una prima ricostruzione nel corso della prima manche delle Prove Ufficiali di ricognizione del tracciato di gara, il concorrente numero 149 Christian Furloni su Peugeot 106, è uscito di strada in prossimità della Postazione Fissa Commissari di Percorso numero 21, nei pressi di Ossimo Inferiore. Qui sono stati travolti i due commissari preposti alla sicurezza di quella parte del tracciato di gara e impegnati nello svolgimento delle mansioni di servizio.

13:44Terrorismo: fermato lupo solitario, preparava attacco Svezia

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - La polizia Svedese ha arrestato un individuo 38enne dalla doppia cittadinanza svedese ed afgana, di origine iraniana, sospettato di preparare un attentato terroristico nel paese scandinavo. La sua individuazione è avvenuta grazie alla tempestiva segnalazione dei Carabinieri del Ros, veicolata attraverso canale Europol alle autorità di intelligence di Stoccolma, dopo che l'uomo aveva ripetutamente tentato di acquistare via internet 400 kg di sostanze fertilizzanti che, opportunamente trattate, si trasformano in esplosivi ad alto potenziale, come quelli utilizzati dalle organizzazioni terroristiche jihadiste, tra gli altri, nei recenti attentati in Europa. Le attività investigative sono state coordinate dalla Dda di Bari. Le indagini hanno evidenziato l'efficacia della cooperazione transnazionale degli organi antiterrorismo impegnati nel contrasto alla minaccia dei "lupi solitari", che agiscono in nome della strategia di matrice confessionale collegata alle organizzazioni islamiste.

13:38Polonia: Bruxelles avvia procedura di infrazione

(ANSA) - BRUXELLES, 29 LUG - La Commissione europea ha lanciato formalmente la procedura di infrazione contro la Polonia annunciata il 26 luglio, dopo che ieri la Gazzetta ufficiale polacca ha pubblicato la legge sui tribunali ordinari. Le autorità polacche hanno ora un mese di tempo per rispondere ai rilievi sollevati nella lettera di notifica. La legge firmata nei giorni scorsi dal presidente polacco Andrzej Duda, che invece ha posto il veto su altre due norme relative al sistema giudiziario, da' il potere discrezionale al ministro della Giustizia di prolungare il mandato dei giudici in età di pensione e di nominare o revocare i presidenti di Corte, elementi che per Bruxelles "minano l'indipendenza dei tribunali polacchi" consentendo al governo di "esercitare un'influenza sui giudici".

13:29‘Case pollaio’ per i turisti in Salento,scattano le sanzioni

(ANSA) - GALLIPOLI (LECCE), 29 LUG - In un'abitazione di 60 mq sono stati trovati 11 ragazzi, altri 8 erano in un garage trasformato in appartamento, provvisto di un bagno senza finestra: sono alcuni dei risultati dei controlli della Guardia di Finanza contro gli affitti in nero ai turisti giunti in Salento. I proprietari e gli intermediari delle agenzie turistiche sono stati multati ciascuno con 350 euro per ogni affittuario in eccesso. L'operazione ha riguardato tutta la Puglia: su 305 interventi sono state registrate 105 infrazioni. In Salento i controlli hanno riguardato le maggiori località turistiche: Capo di Leuca, Porto Cesareo e Gallipoli. In due giorni sono stati controllati 57 immobili e 42 sono risultati irregolari. Il riproporsi del fenomeno è stato al centro della riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica voluta dal prefetto di Lecce, Claudio D'Onofrio, e dai sindaci di Gallipoli e Porto Cesareo. Proprio il sindaco di Gallipoli aveva emesso un'ordinanza per prevenire le 'case pollaio'. (ANSA).

13:28Fincantieri: Calenda, Italia non arretra di millimetro

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - Su Fincantieri "il punto del governo italiano è: non c'è verso che noi accettiamo il 50%, ovvero meno di quello che avevano i coreani. E' una questione di rispetto e dignità, non ci muoviamo di un millimetro e non lo faremo martedì. E questo farà bene alla Francia perché deve capire che nazionalizzare è sbagliato". Lo afferma il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda intervenendo all'iniziativa di Forza Europa.

Archivio Ultima ora