Archivio | Ideas Jurídicas

Tags: , ,

El Patrono en la mira

Pubblicato il 10 gennaio 2018 da Maurizio Cirrottola

Finalmente invoco la coherencia entre el constante llamado del Presidente de la República a invertir y creer en el País, frente a medidas de esta naturaleza que más parecen estar impregnadas de populismo y que dan aires de inseguridad jurídica hacia ese inversor

Commenti (0)

Bitcoin

Tags: , , ,

Explicándole las criptomonedas a Miguel

Pubblicato il 08 dicembre 2017 da Maurizio Cirrottola

Personalmente abogo por los avances tecnológicos, especialmente aquellos que redundan en beneficios comunes. Espero que el PETRO no siga la suerte del SUCRE, otrora moneda del mercado común del Sur del continente Americano cuya valía e intercambio parece ser “periódico de ayer”

Commenti (0)

El juego “trancao” de los alquileres de vivienda

Pubblicato il 27 novembre 2017 da Maurizio Cirrottola

  ¿Cuánto se ha dicho sobre este tema? ¿Cuánto se ha escrito? ¿Cuánto se ha hecho en la materia? ¿Cuánto se ha dejado de hacer? La Ley para la Regularización y el Control de los Arrendamientos de Vivienda (LRCAV) acaba de cumplir seis (6) años desde su promulgación, pero la verdad es que la crisis […]

Commenti (0)

El abuso del Derecho a ser Padre

Pubblicato il 21 novembre 2017 da Maurizio Cirrottola

No puede prevalecer la exigencia del derecho a ser padre, frente al interés del estado de mantener la estabilidad y uniformidad de las familias. Sobresale en este caso el segundo

Commenti (0)

La Gran Misión Vivienda Venezuela llevará a cabo un plan de mantenimiento y consolidación de sus urbanismos entre el seis y el siete de enero

Gran Misión Conciencia Ciudadana

Pubblicato il 08 novembre 2017 da Maurizio Cirrottola

Nuestro principal y primordial problema fue, es y será la conciencia de la ciudadanía. Les garantizo que cuando se enfoquen los esfuerzos hacia ese Norte, entonces buena parte de la crisis de corrupción, inseguridad, insalubridad y desgobierno estarán resueltos

Commenti (0)

La Prestación de Antigüedad

La Prestación de Antigüedad: ¿Premio o Castigo para el trabajador?

Pubblicato il 11 settembre 2017 da Maurizio Cirrottola

Si queremos formar a un hombre nuevo, debemos comenzar –entre otros elementos- en permitirle la libertad de decidir qué hacer con el fruto de su esfuerzo.

Commenti (0)

Carta a Ricardo Arjona: cosas de abogados, Juzgados y el amor

Pubblicato il 15 agosto 2017 da Maurizio Cirrottola

Te saludo Ricardo, y –además de que leas estas líneas- espero que pronto anuncies una nueva gira musical por mi País.

Commenti (0)

Juan Pablo Pernalete y Neomar Lander: Dos situaciones diferentes con un mismo resultado

Pubblicato il 03 agosto 2017 da Maurizio Cirrottola

Con este trabajo aspiro darle claridad y herramientas para que cada quien saque verdaderas conclusiones, y en caso de querer rebatirlas estoy presto a recibir los fundamentos correspondientes, mientras el aparato de justicia produce sus propios y oficiales resultados

Commenti (0)

Defensoria del Pueblo

Tarek William Saab: Entre verdades y mentiras

Pubblicato il 17 luglio 2017 da Maurizio Cirrottola

Entonces Tarek, entre este maremágnum de verdades y mentiras en el que nos encontramos los venezolanos, respóndeme ¿Quién comete el error inexcusable?

Commenti (0)

La Partición de “Las Tetas”

Pubblicato il 06 luglio 2017 da Maurizio Cirrottola

Ojalá tengamos noticias de cómo y cuándo se “Partieron Las Tetas” de manera definitiva. Por lo pronto el juicio está en pañales y la leyenda seguirá repitiéndose de boca en boca de manera inmutada

Commenti (0)

La Guerra Económica y la Justicia

Pubblicato il 23 giugno 2017 da Maurizio Cirrottola

Como siempre la historia la escribirán los vencedores de las guerras y otra cosa es la historia contada por sus protagonistas al mejor estilo de Herrera Luque, pero por el momento sólo se contabilizan los caídos y los heridos. Quién sabe si de esta guerra quede alguien que cante victoria.

Commenti (0)

El avión de Luisa

Pubblicato il 19 giugno 2017 da Maurizio Cirrottola

Al margen de lo irregular de los hechos denunciados, que –advierto- no va más allá del escándalo limitado a usarlo presuntamente para fines personales, lo que sí nos debe llevar a la reflexión es la simple y mediocre excusa de que “eso lo hacen todos” y tratar de execrarla de nuestros procesos mentales, ya que es una de las manifestaciones cotidianas y palpables de la descomposición moral de la ciudadanía

Commenti (0)

Luisa vs. Luisa

Pubblicato il 13 giugno 2017 da Maurizio Cirrottola

La abogada Luisa Ortega Díaz, guariqueña de nacimiento en los días del ocaso del gobierno de Marcos Evangelista Pérez Jiménez y a la luz de los albores período gubernamental encabezado por los representantes del Pacto de Punto Fijo. Colega con amplia trayectoria y carrera en el Ministerio Público, por lo que se puede decir que […]

Commenti (0)

Nicolás ¿Abrazos, besos y aplausos?

Pubblicato il 05 giugno 2017 da Maurizio Cirrottola

En comparación con los actos que a su decir merecían “abrazos, besos y aplausos”, el Presidente de la República pondera las vivencias de los últimos sesenta días frente a las demandas interpuestas y concluye que éstas últimas (las demandas) representan manifestaciones cívicas y democráticas.

Commenti (0)

¿Constituyente Nicolás? No, enmienda o reforma

Pubblicato il 17 maggio 2017 da Maurizio Cirrottola

No solo la convocatoria a la ANC es irrazonable, sino que además luce materialmente innecesaria

Commenti (0)

¿Nicolás puede convocar a una Constituyente?

Pubblicato il 08 maggio 2017 da Maurizio Cirrottola

Políticamente el Presidente Maduro se juega una carta muy importante; tan importante que contradice su discurso sobre lo insignificante de “los dos mil participantes” de la marcha opositora del 01/05/2017 (y frente a más de 1.700 procesados detenidos según cifras de la Fiscalía General de la República)

Commenti (0)

Ultima ora

11:42Grillo-Di Maio, nessuna frattura, convergenze sui temi

(ANSA) - PESCARA, 20 GEN - "Abbiamo un unico programma presentato ieri assieme al simbolo e un unico candidato premier. Come sempre abbiamo detto, la sera delle elezioni, se non dovessimo aver raggiunto la maggioranza assoluta, faremo un appello pubblico a tutti i gruppi e chiederemo di dare un Governo a questo Paese sui temi. No spartizioni di poltrone o di potere, ma soluzioni concrete ai problemi del Paese". Lo affermano, in un post su facebook, Beppe Grillo e Luigi Di Maio che attaccano: oggi i media "si sono inventati una frattura tra noi due che non c'è e non c'è mai stata".

11:37Tragedia in istituto disabili: paziente muore carbonizzato

(ANSA) - GENOVA, 20 GEN - Tragedia la scorsa notte all'istituto per disabili e anziani Don Orione di via Berghini, sulle alture di San Fruttuoso, a Genova. Un ospite 49enne, disabile psichiatrico che si muoveva su una sedia a rotelle, è morto carbonizzato nel bagno del reparto dove era ricoverato. La causa potrebbe essere stata una sigaretta caduta sulla tuta acrilica che indossava che si è incendiata. L'uomo, come tutte le sere, era andato in bagno per fumare una sigaretta prima di addormentarsi. L'uomo potrebbe aver avuto un malore che gli ha fatto cadere dalla mano la sigaretta che ha innescato il rogo. La prima ad accorgersi di quanto stava accadendo è stata l'infermiera di turno del reparto che con un estintore ha spento le fiamme, ma il paziente era già morto. L'infermiera è stata ricoverata in ospedale per intossicazione. Per il fumo sprigionatosi, un'ala della struttura che ospita una decina di persone è stata evacuata dai vigili del fuoco. Sul posto con i medici del 118 e gli agenti di polizia delle volanti.

11:33Calcio: sfumato Mourinho, il PSG adesso punta su Guardiola

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Dopo il raggiunto accordo fra Josè Mourinho e il Manchester United, per prolungare il rapporto di collaborazione, il Paris Saint-Germain ha cambiato obiettivo per il futuro della propria panchina, attualmente occupata da Unai Emery, virando con decisione su Pep Guardiola, ora al Manchester City. Lo scrive il Mirror, che parla di un contatto già avvenuto fra i dirigenti del club francese e l'allenatore catalano, il cui contratto con i 'Citizens' scadrà il 30 giugno dell'anno prossimo. (ANSA).

11:31Cardiologa Modena assolta completamente in Cassazione

(ANSA) - MODENA, 20 GEN - Maria Grazia Modena, ex primario di Cardiologia del Policlinico di Modena, è stata assolta in Cassazione da tutte le accuse dell'inchiesta 'camici sporchi', che nel novembre 2012 la portò ai domiciliari (misure cautelari anche per altri 8 medici) per presunte sperimentazioni abusive sui pazienti inconsapevoli che l'accusa, il pm è Marco Niccolini, sosteneva avvenissero nel reparto. I giudici, chiusa la camera di consiglio all'una di notte, hanno assolto la prof dall'ultima accusa rimasta, quella di falso, "perché il fatto non sussiste". Dichiarati inammissibili i ricorsi delle parti civili: Regione, Policlinico, procura generale e associazione 'Amici del cuore'. Condannata in primo grado a 4 anni nel febbraio 2015 per associazione a delinquere, truffa al sistema sanitario, corruzione, abuso d'ufficio e falso, vide ribaltata la sentenza in Appello: condanna ridotta a 8 mesi per falso. A novembre in tribunale erano arrivate condanne per 36 anni per i 12 imputati che avevano scelto il rito ordinario. (ANSA).

11:28India: delitto d’onore, 6 condanne morte

(ANSA) - NEW DELHI, 20 GEN - Un tribunale indiano ha condannato oggi a morte sei persone a Nashik, nello Stato di Maharashtra, riconoscendole colpevoli di aver brutalmente ucciso nel 2013 nel villaggio di Sonai tre giovani 'dalit' (senza casta) nell'ambito di una vicenda presentata come 'delitto d'onore'. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pti. Le indagini avevano provato che uno dei tre giovani 'dalit' uccisi aveva stretto una relazione con una delle studentesse appartenente ad una casta superiore. I famigliari della ragazza, assolutamente contrari alla continuazione del rapporto, attirarono l'1 gennaio 2013 in casa loro il giovane insieme a due amici con il pretesto di un lavoro di pulitura di una fossa settica. Ma il giorno dopo la polizia, allertata dai parenti dei tre giovani di cui non avevano più notizie, ne ha rivenuto i cadaveri orrendamente martoriati vicino alla casa. Dei sette imputati, uno è stato assolto mentre gli altri, fra cui il padre e il fratello sono stati condannati alla pena capitale.

11:12Thailandia: arrestato trafficante avorio

(ANSA) - BANGKOK, 20 GEN - La polizia thailandese ha arrestato uno dei più grossi trafficanti di animali selvatici, sospettato di aver gestito la maggior parte del contrabbando in Asia negli ultimi dieci anni. Boonchai Bach, 40enne thailandese di origini vietnamite, è stato preso in custodia ieri nel nord-est del paese, in relazione al contrabbando di zanne di rinoceronti provenienti dall'Africa, per un valore di oltre un milione di dollari, con il coinvolgimento di un funzionario locale e di un cittadino cinese. L'uomo - che ha respinto le accuse - avrebbe giocato un ruolo chiave insieme con la sua famiglia nel traffico di avorio, tigri, leoni ed altre specie a rischio di estinzione. La Thailandia è un paese di transito per il traffico di animali esotici, soprattutto verso la Cina, ed era considerata il più grande mercato illegale di avorio del mondo, prima dell'introduzione nel 2015 di un legge che punisce questi traffici.

11:09Ciclismo: Tour down under, Porte vince la penultima tappa

(ANSA) - ADELAIDE (AUSTRALIA), 20 GEN - Richie Porte ha vinto la 5/a e penultima tappa del Tour down under, gara d'apertura della stagione ciclistica internazionale, che si concluderà domani. L'australiano, vero e proprio beniamino di casa, con il tempo di 3h42'22", si è aggiudicato la McLaren Vale-Willunga Hill, lunga 151,5 chilometri, precedendo nell'ordine il sudafricano Daryl Impey di 8" e l'olandese Tom-Jelte Slagter di 10". Quest'ultimo guidava un gruppetto di corridori giunti sul traguardo con lo stesso tempo e del quale faceva parte anche l'italiano Diego Ulissi, che si è piazzato al settimo posto. In classifica generale al comando c'è sempre Impey, in 18h02'15", davanti a Porte (stesso tempo) e Slagter (a 16"), mentre Ulissi è quarto, con 20" di ritardo. Domani gran finale con la Adelaide-Adelaide (king William street) lunga 90 chilometri. (ANSA).

Archivio Ultima ora