AIDA, cultura e sport per il primo anniversario

CARACAS – Lo scorso 16 marzo nel Centro Italiano-Venezolano di Oriente (CIVO), la Associazione Italianisti di Anzoategui (AIDA) ha realizzato il secondo “incontro conversazionale” ed ha celebrato il suo primo anniversario.
A partecipare all’incontro conversazionale, condotto dai professori Erminio Somma e Ivana Pifano, gli alunni ed ex alunni dei corsi d’italiano per adulti del ‘Collegio Italo-Venezuelano Angelo De Marta’ di Puerto La Cruz e quelli del sodalizio di Barcelona e di Apudo a Lecheria, interessati a mantenere e rafforzare la conoscenza della lingua italiana. Attraverso vari temi scelti di volta in volta, i partecipanti hanno infatti l’opportunità di scambiarsi opinioni e migliorare così la loro conoscenza dell’italiano, tra un assaggio di piatti tipici e l’ascolto di canzoni di ogni tempo.
In occasione del suo primo anniversario, AIDA ha organizzato altri due importanti eventi. Il 23 marzo, in collaborazione con il CIVO, si è realizzata una “Notte a teatro”, con la rappresentazione dell’opera “Oda al amor” interpretata dall’attrice Marlene Gamboa nel ruolo di protagonista. Il 31 marzo, invece, spazio allo sport con la prima “Camminata familiare” con trofei, medaglie e balloterapia al ritmo della salsa-casino.
AIDA nasce il 17 Marzo 2011 con l’obiettivo di promuovere la lingua e la cultura italiana tanto in Anzoátegui come in altre regioni del Paese, e rafforzare, partendo dalle lingue e dalle culture, i vincoli tra le istituzioni venezuelane e Italiane. Il nome dell’associazione è significativo e ricorda il noto musicista italiano Giuseppe Verdi.

Condividi: