Per il Lara titolo più vicino, il Caracas scivola col Petare

CARACAS –  Il Deportivo Lara compie un passo decisivo verso il primo titolo nazionale, grazie ad un passo falso del Caracas (sconfitto 1-0 dal Petare).
La macchina perfetta assemblata dall’italo-venezuelano Eduardo Saragò è una squadra cinica e pragmatica, di spietata concretezza. Lo ha dimostrato una volta di più nella gara vinta (1-0, rete di Castellín) contro il Yaracuyanos. La squadra di Barquisimeto, a quattro giornate dal termine del campionato, ha tre punti di vantaggio sul Mineros (2º) e sette dal Caracas (3º).
I ‘rojos del Ávila’ hanno sofferto una brutta battuta d’arresto da parte dei cugini del Petare nel derby, sconfitta per 1-0. Le rete di Benitez a cinque minuti dal termine ha fatto svanire almeno per il momento i sogni di gloria del Caracas. L’altra compagine che aspira a vincere lo scudetto, il Mineros, ha vinto 1-0 incasa del Monagas. Il gol dei neroazzurri è stato segnato da Serna all’84’.
Con una rete di Manuel Arteaga (35’) lo Zulia ha battuto in casa l’Anzoátegui. In una delle sorprese della giornata il Tucanes, grazie ad una doppietta (50’e54’) di Renteria, ha superato il Real Esppor.
Gli altri match della 14ª giornatagiornata: Deportivo Táchira-Trujillanos 2-0, Zamora-Llaneros 0-0, Atlético El Vigía-Estudiantes de Mérida 1-1 ed Aragua-Carabobo 0-0.

Condividi: