UEFA: “Già venduto il 95% dei biglietti”

ZURIGO – La maggior parte dei biglietti delle partite di Euro 2012 è stata venduta. Lo ha annunciato l’Uefa. “Abbiamo venduto il 95% dei tagliandi delle partite dei prossimi Europei – ha detto il direttore operativo dell’Uefa Martin Kallen -. Ora metteremo in vendita i 50mila biglietti che erano in quota alla varie Federazioni nazionali e che ci sono tornati indietro. Garantisco che i prezzi non saliranno, e che rimarranno gli stessi”.
Il dirigente ha poi precisato che i tagliandi ancora disponibili riguarderanno le partite in programma in tre città dell’Ucraina, ovvero Kiev, Donetsk e Kharkiv.
All’inizio del mese il presidente dell’Uefa Michel Platini aveva attaccato l’Ucraina, che organizza gli Europei assieme alla Polonia, definendo “banditesca” la politica degli alberghi dell’ex Repubblica sovietica che hanno quadruplicato i prezzi un po’ dappertutto durante il periodo del torneo continentale. Era poi intervenuto il Governo ucraino disponendo l’apertura di un’inchiesta. L’Uefa, da parte sua, aveva rilanciato annunciando un accordo “in tempi rapidi” con la compagnia di voli low-cost Ryanair.