Lara campione assoluto della Primera División

CARACAS – Il sogno larense di vincere il primo scudetto si è materializzato domenica nello stadio Cachamay di Puerto Ordaz dopo il triplice fischio dell’arbitro Juan Soto. Il Deportivo Lara – con la vittoria per 1-0 nello scontro diretto contro il Mineros grazie al gol di Valoyes al36’- si porta a +6 dalla squadra neroazzurra quando manca una sola giornata al termine del Campionato.

Nell’altro match clou della giornata, Caracas e Deportivo Táchira hanno pareggiato 1-1 nello stadio Olimpico della Ucv. Vantaggio aurinegro con Rouga al38’su calcio di punizione, risposta capitolina dopo tre giri di lancette con Victor Ferreira. Con questo risultato i ‘rojos del Ávila’ balzano al secondo posto della ‘tabla acumulada’, posizione che garantisce l’acceso diretto alla fase a gironi della prossima Coppa Libertadores.

Il Deportivo Anzoátegui ha invece travolto i Tucanes con un netto 6-1. La squadra dello stato Amazonas ha sbloccato il risultato con Orozco all’8’, poi è salita in cattedra la grinta degli orientali ed hanno lasciato il proprio segno Hernandez (23’e64’), Flores (30’), Maita (51’) e Rivas (72’e77’).

Il Yaracuyanos saluta il suo pubblico con una vittoria per 2-0 contro l’Atlético El Vigía. Il Carabobo batte 2-0 il Deportivo Petare e mantiene ancora vive le speranze di mantenersi in Primera División.

Hanno completato il quadro della 16 giornata: Estudiantes-Monagas 0-0, Llaneros-Zulia 1-0, Trujillanos-Aragua 2-1 e Real Esppor-Zamora 1-2.