GP2: Cecotto re di Monaco

MONACO – È stato il fine settimana di Johnny Cecotto. Nel Principato di Monaco, il 22enne del team Addax non solo ha conquistato la pole, ma ha conquistato la main race al termine di 42 giri durissimi.

Cecotto infatti, è stato continuamente messo sotto pressione da un indomito Marcus Ericsson (iSport), ma l’italo-venezuelano cresciuto tra Italia e Germania ha saputo mantenere grande freddezza riuscendo a guidare in maniera fluida, conservando bene le gomme e praticamente non commettendo mai errori.

Ericsson, bravo a saltare in seconda posizione al via scavalcando Giedo Van der Garde e Max Chilton, ha fatto continuamente l’elastico con Cecotto, sperando in una sbavatura dell’avversario che però non è mai arrivata.

 

Condividi: