In tv il filmato completo del killer

BRINDISI – Un uomo che cammina avanti e indietro nei pressi del chiosco di panini di fronte all’ingresso della scuola Morvillo Falcone e che sembra azionare il telecomando che ha provocato l’esplosione in cui è morta Melissa Bassi e ferito altre persone. Subito dopo, si vede l’esplosione, ovvero si vede un cambiamento della qualità della luce e la vibrazione che scuote tutto il chiosco.

A mostrare in esclusiva il filmato completo del presunto attentatore di Brindisi è SkyTG24. In precedenza erano stati diffusi solo alcuni fermo-immagini. E’ lui il principale sospettato dell’attentato.

Intanto rilievi e attività tecniche a cura della Questura di Brindisi e della Polizia Scientifica sono previsti questa mattina e proseguiranno per tutta la giornata davanti all’Istituto professionale. Viene smentita l’ipotesi di una simulazione. La zona è stata circoscritta anche se si è fatto in modo che i sopralluoghi non disturbassero l’ingresso degli studenti che già nei giorni scorsi hanno ripreso regolarmente la frequenza.

Intanto, a Mesagne, il paese di Melissa Bassi, si è svolta una marcia per la legalità. Al corteo ha partecipato anche il padre della ragazza.

– Melissa – ha detto Don Luigi Ciotti, presidente di Libera – è viva, anche se fisicamente non c’è più. Stamani al cimitero ho visto che qualcuno ha attaccato due pezzi di carta. C’era scritto: Melissa vive dentro di noi. Noi ci sentiamo un po’ tutti Melissa.

Condividi: