Malore per Suu Kyi nel suo viaggio europeo

BERNA – Aung San Suu Kyi si è sentita male durante una conferenza stampa a Berna, in Svizzera. Il premio Nobel per la pace ha detto di sentirsi esausta dopo il lungo viaggio che l’ha portata dall’Asia all’Europa. Qualche secondo dopo un aiutante le si è avvicinato, lei si è chinata come sentendo un dolore e alcuni funzionari l’hanno scortata fuori dalla sala dove si stava tenendo la conferenza. Prima di arrivare a Berna, la prima tappa del viaggio di due settimane in Europa della leader dell’opposizione birmana è stata Ginevra. Qui la Suu Kyi è intervenuta all’Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo). “Non capisco perché la gente dice che sono piena di coraggio. Mi sento molto nervosa”, ha detto davanti al pubblico che l’ha accolta con una standing ovation di oltre cinque minuti. “Mi sono così stancata a preparare il viaggio che non ho avuto tempo di pensare a come mi sarei sentita per Oslo, ma forse questa sera mi siederò e ci penserò”, ha dichiarato ai giornalisti dopo il discorso  tenuto all’Ilo. Parlando con i reporter, la leader dell’opposizione birmana, ha poi risposto anche a una domanda sul termine ‘amore’. “L’amore – ha detto – è mettere un’altra persona o le altre persone al di sopra di te. Se riesci a prenderti cura di qualcuno, anche se per un breve periodo di tempo, più di quanto ti prendi cura di te stessa, questo è amore”.

Condividi: