EGITTO: Hosni Mubarak clinicamente morto

EGITTO – L’ex presidente egiziano Hosni Mubarak è stato dichiarato clinicamente morto dai medici dell’ospedale nel quale è stato trasferito ieri notte. Ne ha dato notizia l’agenzia di stampa Mena. All’arrivo all’ospedale di Maadi i medici hanno constatato la morte di clinica dell’ex presidente Hosni Mubarak. L’ex Rais era stato colpito in serata da un ictus cerebrale.

Scortata da quattro auto dei servizi di sicurezza, un’ambulanza con a bordo l’ex presidente era andata all’ospedale militare di Maadi. La televisione locale ‘Al Hayat’ ha trasmesso in diretta l’uscita dell’ambulanza e delle auto di scorta dall’ospedale ed ha inquadrato i blindati che sono stati disposti davanti all’ospedale militare di Maadi in attesa dell’arrivo dell’ambulanza.
Le condizioni di salute dell’ex Rais si sono aggravate dal 2 giugno scorso, giorno in cui fu emessa la sentenza che lo condanna all’ergastolo per aver ordinato la repressione che portò alla morte di 850 manifestanti lo scorso anno.

Con Mubarak il 2 giugno scorso il tribunale del Cairo aveva condannato anche il suo ex ministro dell’interno Habib El Adli, entrambi ritenuti responsabili di non aver impedito l’uccisione di 846 manifestanti nel periodo immediatamente successivo al 25 gennaio 2011, durante le proteste che poi portarono alle dimissioni del presidente, l’11 febbraio 2012.