Mayer vola ai quarti Errani-Vinci continuano a sognare

LONDRA – In una giornata caratterizzata dalle continue interruzioni per pioggia, il tabellone maschile dei Championship ristabilisce l’ordine dei quarti di finale, al via mercoledì, nel rispetto dei pronostici. Sarà l’austriaco Florian Mayer a sfidare il numero uno al mondo Novak Djokovic dopo aver superato in tre set il francese Rochard Gasquet (63 61 36 62). Il match del serbo – tempo permettendo – è in programma come primo della giornata sul campo N.1, mentre sul centrale andrà in scena la sfida tra Roger Federer e il russo Mikhail Youzhny.

Stacca il biglietto dei quarti anche lo spagnolo Ferrer, devastante contro Del Potro costretto ad arrendersi in tre set. Identico parziale per l’idolo di casa Andy Murray contro il croato Marin Cilic (75 62 63): oggi lo scozzese troverà proprio Ferrer in un match dall’esito tutt’altro che scontato. L’ultimo quarto di finale del tabellone maschile mette di fronte il francese Jo-Wilfried Tsonga, in quattro set su Mardy Fish, contro il tedesco Philipp Kohlschreiber , che ha liquidato in scioltezza lo statunitense Brian Baker.

Nel tabellone femminile vince e convince Serena Williams: in un’ora e 24’ la statunitense, quattro volte regina sui prati dell’All England Club, supera la detentrice del titolo, la ceca Petra Kvitova, che nel secondo set non sa sfruttare l’occasione per trascinare il match al terzo set. Per Serena, 13 titoli dello Slam in carriera e in corsa per eguagliare il record di cinque successi a Wimbledon della sorella Venus, numeri da campionessa: 75 semifinali in carriera in 153 tornei, quinta semifinale negli ultimi dieci tornei.

Per il secondo anno consecutivo la Germania porta una tennista in semifinale: è Angelique Kerber a spuntarla nel derby contro Sabine Lisicki.

Fuori dal tabellone di singolare, le azzurre si rifanno in doppio: sono due le coppie azzurre al terzo turno. Sara Errani e Robera Vinci, favorite numero due del seeding e imbattute da 25 incontri, affrontano oggi le sorelle polacche Agnieszka e Urszula Radwanska. Mentre per Flavia Pennetta e Francesca Schiavone, reduci dalla vittoria sulle ceche Kveta Peschke e Katarina Srebotnik, attendono la cinese di Taipei Su-Wei Hsieh e la tedesca Sabine Lisicki.