Capriles: “Il governo mi pedina” Chávez accolto a Barcelona

CARACAS – Il candidato della Mud, Henrique Capriles Radonski, durante il suo comizio a Cojedes ha accusato il governo nazionale di utilizzare risorse destinate alla sicurezza dello Stato per “pedinarlo”. “È successo varie volte, ieri poi è stato troppo evidente. È importante che i venezuelani conoscano gli abusi del governo e che stanno utilizzando risorse della sicurezza per pedinarmi. Non c’è un ordine giudiziario, (…) è l’esempio di un governo cui non interessa dare sicurezza al Paese”, l’accusa di Capriles Radonski.

Appuntamento a Barcelona per il candidato dell’“oficialismo”, Hugo Chávez, che a bordo di un camion ha realizzato un percorso di circa 3 km lungo le strade della capitale dello Stato Anzoátegui. Un elevato numero di pullman è arrivato da ogni angolo del Paese per offrire il proprio appoggio al leader del Psuv.

Condividi: