Chávez: “Sconfitta una coalizione internazionale”

CARACAS – È tornato a parlare Hugo Chávez dopo la vittoria alle elezioni del 7-O. E lo ha fatto in una conferenza stampa in cui ha lodato i meriti del proprio governo e del proprio comando di campagna.

“Non abbiamo sconfitto solamente Capriles, ma anche l’opposizione e una coalizione internazionale molto potente”, ha dichiarato colmo d’orgoglio il presidente venezuelano che poi ha elogiato l’alta partecipazione al voto: “Chi vuole vedere una vera e vigorosa democrazia – ha proseguito – venga in Venezuela. Il processo elettorale si è svolto in maniera impeccabile, non esiste un sistema elettorale migliore del nostro”.

Chávez, dopo aver confermato il colloquio telefonico sostenuto lunedì con Capriles, ha rivolto ai suoi avversari un nuovo invito alla convivenza pacifica: “Siamo disposti a promuovere e dare nuovo impulso a distinti meccanismi di dibattito e di dialogo. In quanto a politica e democrazia questa è la miglior Venezuela da 200 anni a questa parte”.

Capriles dal canto suo ha assicurato di non essere disposto “a consegnare tutto il paese a una sola opzione” e ha esortato i suoi ad “iniziare a lavorare duramente in vista delle sfide che verranno”.

“Il radicalismo e l’antipolitica ci hanno provocato molti danni, non cadiamo nella stessa situazione, non ne vale la pena”, ha concluso il leader della Mud.

Condividi: