Russia, pioggia di meteoriti: piú di mille feriti, 82 bambini

Pubblicato il 15 febbraio 2013 da redazione

MOSCA  – Sono più di mille  i feriti rivoltisi agli ospedali per l’inattesa pioggia di frammenti di meteoriti che ieri mattina si è abbattuta su Cheliabinsk, negli Urali russi. Tra questi 82 bambini, di cui due in terapia intensiva, e 112 ricoverati. Una pioggia tanto inattesa che il presidente Vladimir Putin, impegnato nel G20 a Mosca, si è detto preoccupato criticando velatamente i sistemi di allerta ”non del tutto efficaci”, e chiedendo alle autorità di fornire maggiore aiuto ai cittadini. Mentre il premier Dmitri Medvedev dal Forum Economico di Krasnoyarsk ha commentato:

– E’ la prova che non solo l’economia eèvulnerabile, ma l’intero pianeta.

Ieri mattina la città nella Russia Centrale di un milione di abitanti si è risvegliata tra lampi di luce e violente esplosioni a bassa quota, presumibilmente causate dall’onda d’urto dei frammenti nell’atmosfera. La maggioranza dei feriti – nessuno grave – è stata colpita dai vetri delle finestre infranti dall’impatto. Chiuse scuole e asili nella regione. Il fenomeno è stato registrato anche a Tyumen, Kurgan, Sverdlovsk e nel Nord del Kazakhstan. Inviati sul posto 10mila agenti di polizia e 20mila uomini della Protezione Civile.

Secondo l’Accademia delle Scienze russa, la massa del meteorite era di circa 10 tonnellate: è entrato nell’atmosfera alla velocità di 15-20 km al secondo, e si è distrutto all’altezza di 30-50 km. Tre schegge sono già state individuate, annuncia il ministero degli Interni, nei distretti circostanti di Chebarkul e di Zlatust. Panico tra i malcapitati, alcuni dei quali hanno temuto una ”fine del mondo” in ritardo sul calendario Maya; ma anche ironia sul web:

”E’ un segnale per Putin: dopo il papa, deve dimettersi”.

Non mancano le teorie del complotto: per il leader nazionalista Vladimir Zhirinovski non di meteoriti si tratta, ma del collaudo di una nuova arma realizzato dagli americani, ”provocatori guerrafondai”.

La pioggia di meteoriti caduta sulla cittá russa di Cheliabinsk é l’evento del secolo dopo l’asteroide caduto nel 1908 a Tunguska. Ad andare in mille pezzi nell’impatto con l’atmosfera é stato probabilmente un asteroide dal diametro di 20 o 30 metri e l’onda d’urto provocata dalla sua esplosione ha polverizzato i vetri della cittá, lasciando il segno su circa mille feriti e tremila edifici danneggiati.

– E’ sicuramente l’evento di questo tipo piú drammatico dal 1908 – osserva l’esperto di meccanica celeste Andrea Milani, dell’universitá di Pisa e responsabile del gruppo di ricerca NeoDyS, specializzato nel calcolare le orbite degli asteroidi piú vicini alla Terra. Un altro evento notevole, ma lontano dai centri abitati, risale al 12 febbraio 1947, quando un asteroide di almeno 28 tonnellate si polverizzó in una pioggia di frammenti nella Siberia orientale, sui Monti Sikhote-Alin.

– E’ stata una circostanza particolarmente sfortunata – osserva l’esperto – che l’impatto sia avvenuto vicino ad una cittá di un milione di mezzo di abitanti.

Di per sé l’impatto di un asteroide nell’atmosfera terrestre non é un evento raro: ”la Terra é continuamente bombardata”, spiega l’esperto di meteoriti Giovanni Valsecchi, dell’Istituto Nazionale di Astroifisica (Inaf).

– Non ce ne accorgiamo – afferma – perché, contrariamente alle apparenze, la Terra è quasi spopolata’. Per avere un’idea di quanto siano frequenti impatti piccoli e grandi – aggiunge – a cadenza annuale si verifica nell’atmosfera terrestre un evento che libera un’energia di 10-15 chilotoni, confrontabile all’energia della bomba di Hiroshima.

Gli impatti di asteroidi nell’atmosfera possono inoltre avere caratteristiche molto diverse. Molto dipende, ad esempio, dalla composizione del corpo celeste. Ad esempio, spiega l’esperto, un corpo di metallo può scavare un cratere analogo al Meteor Crater, l’impronta dal diametro di oltre un chilometro lasciata da un asteroide caduto sulla Terra circa 50.000 anni fa. Se invece l’asteroide è fragile, meno denso, poroso e fratturato può andare facilmente in pezzi nell’impatto con l’atmosfera, dissipando i frammenti su un’area estesa. Ci sono almeno due modi in cui l’impatto di un asteroide può provocare danni. Il primo è relativo al momento dell’esplosione nell’atmosfera: su una zona abitata, come è accaduto a Cheliabinsk; il secondo è legato agli stessi frammenti generati dall’esplosione. Il pericolo in questo caso dipende dalle loro dimensioni. I più piccoli non costituiscono un serio rischio perchè arrivano al suolo con una velocità ormai ridotta.

Ultima ora

21:30Ghiaccio: a Carolina Kostner il nono tricolore

(ANSA) - TRENTO, 16 DIC - È sempre Carolina Kostner la regina del pattinaggio azzurro di figura. Ai Campionati italiani 2018 la gardenese delle Fiamme Azzurre strega l'Agorà di Milano, con un programma libero grazie a cui conquista il nono titolo tricolore in 15 anni. Carolina realizza un secondo segmento da 140.43 punti (64.07 di valutazione tecnica e 77.36 per i components, -1 di deduzione) per un risultato complessivo di 222.34. "Sono davvero super felice, per la prestazione e per questa atmosfera fantastica - ha detto appena terminata la gara -. A ogni uscita riesco a fare un passetto in avanti, a aggiungere qualcosa in più, e questo mi dà fiducia e consapevolezza nel percorso di crescita che sto facendo perché ci sono margini di miglioramento e credo di poter progredire ancora". Seconda Giada Russo (Ice Club Torino), con 166.16 punti e ora certa di partecipare come seconda azzurra in gara alle prossime Olimpiadi di Pyeongchang 2018, mentre Elisabetta Leccardi (Agorà) ha completato il podio con 154.57. (ANSA).

21:28Calcio: Torino-Napoli 1-3, azzurri tornano in vetta

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il Napoli sbanca l'Olimpico di Torino battendo 3-1 i granata e si riprende il primato in classifica ai danni dell'Inter, battuta in casa dall'Udinese in un altro anticipo della 17/a giornata. Una festa per gli azzurri di Sarri - reduci dalla sconfitta con la Juve, dall'eliminazione dalla Champions e dal pari con la Fiorentina - ed anche per Marek Hamsik, che realizzando la rete del 3-0 ha raggiunto il record di segnature in azzurro, 115 gol, che apparteneva finora a Diego Armando Maradona. Il Toro è stato subito messo in ginocchio da una rete di Koulibaly al 4' e ha continuato a subire la pressione del Napoli, in gol ancora al 25' con Zielinski e al 30' con lo slovacco. Nel secondo tempo, Belotti ha accorciato le distanze al 19' e i granata si sono fatti più attivi e a volte pericolosi, ma non sono più riusciti a battere Reina.

21:24Calcio:1-0 al Gremio, Real Madrid vince Mondiale club

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Il Real Madrid ha vinto il Mondiale per club battendo 1-0 (0-0) i brasiliani del Gremio nella finalissima giocata questa sera ad Abu Dhabi. Decisivo il gol di Cristiano Ronaldo su punizione all'8' della ripresa.

21:19Usa: Trump, con taglio tasse crescita fino al 6%

(ANSA) - WASHINGTON, 16 DIC - Donald Trump ha difeso oggi il testo della riforma fiscale concordata dai repubblicani respingendo le critiche che avvantaggerà più i ricchi che la middle class. La previsione del presidente è che l'economia Usa comincerà a volare dopo l'approvazione della legge, crescendo dall'attuale 3% al "4%, 5% e forse anche 6% alla fine".

21:11Leader estrema destra a Praga,no all’Ue in Europa del futuro

(ANSA) - PRAGA, 16 DIC - I leader dei partiti populisti dell'estrema destra europea, uniti oggi a Praga per discutere del futuro dell'Europa si sono impegnati a lavorare insieme per creare un nuovo modello di cooperazione continentale distante dal modello dell'Unione europea. Rivolgendosi ai partecipanti della conferenza Marine Le Pen, alla guida del Front National francese, ha definito l'Ue "una organizzazione disastrosa" che "sta uccidendo l'Europa". Geert Wilders, fondatore del partito anti-Islam olandese per la Libertà, ha proposto che l'Europa segua l'esempio del presidente Usa Donald Trump che ha imposto un bando sull'immigrazione da alcuni Paesi a maggioranza musulmana.

21:11Inaugurato primo Gufo Bar nel Bresciano, titolari minacciati

(ANSA) - BRESCIA, 16 DIC - E' stato inaugurato a Palazzolo sull'Oglio, nel Bresciano, il primo Gufo Bar in Italia, locale che espone gufi vivi. Dopo che i proprietari avevano ricevuto minacce, anche di morte, da gruppi di animalisti, all'apertura, avvenuta nel pomeriggio, non si sono registrate tensioni nonostante la presenza di un corteo animalista composto da una ventina di persone. Alla prima mancavano però proprio i gufi. "Abbiamo temuto tensioni e quindi la scelta è stata quella di non esporre gli animali" hanno detto i titolari del bar di Palazzolo sull'Oglio. "Non rinunciamo al nostro progetto, ma vogliamo comunque verificare bene cosa dica la legge sulla presenza di animali nei locali. I nostri gufi - hanno aggiunto - sono nati, cresciuti in cattività e regolarmente registrati. Agli animalisti che minacciano di entrare nel locale per liberare i gufi diciamo che, se liberati, gli animali morirebbero".

21:10Pd: Renzi al lavoro su liste, i migliori nei collegi

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - Matteo Renzi ha avviato, a quanto si apprende, il lavoro per definire le candidature con un giro di contatti e telefonate anche con Andrea Orlando e Michele Emiliano. La strategia elettorale è di mettere i candidati più forti alla guida dei collegi, ad esempio Renzi a Firenze centro; il premier Paolo Gentiloni a Roma 1; Dario Franceschini a Ferrara e proporzionale in Basilicata; Andrea Orlando a La Spezia, prevedendo anche la candidatura nel proporzionale; Marco Minniti nel collegio a Reggio Calabria e nel proporzionale in Veneto. Per Orlando probabile collegio a La Spezia e proporzionale in Calabria. Per Del Rio collegio di Reggio Emilia o Bolzano e proporzionale in Sardegna. La strategia, spiegano fonti del Nazareno, è mettere in campo nei collegi i candidati migliori e radicalizzare lo scontro con il M5S come dimostrano le polemiche di questi giorni su 80 euro, Europa e pensioni.

Archivio Ultima ora