Real Esppor-Caracas giocheranno il ‘derby de la capital’

CARACAS – I riflettori della decima giornata della Primera División saranno puntati sul match clou Real Esppor-Caracas. Un incontro emozionante che già infiamma il cuore dei tifosi dei ‘Rojos del Ávila’ che andranno in massa allo stadio Brigido Iriarte per la sfida contro il Real Esppor. Il Caracas si presenta a questa gara con il morale a mille dopo aver superato in settimana il blasonato Gremio, match valevole per la quarta giornata della Copa Libertadores. Il ‘nuovo derby capitolino’ si disputerà domenica alle 15.00.

Il Deportivo Lara, cercherà conferme per le sue aspirazioni al titolo. Dopo il passo falso in Coppa Libertadores con l’Olimpia (ko 5-1), i pupilli di Lenin Bastidas (ex assistente dell’italo-venezuelano Eduardo Saragò) andranno in casa della capolista Trujillanos con l’intenzione di tornare a casa con l’intera posta in palio.

Il Deportivo Táchira ha una missione in questa decima giornata: ripartire dopo il pesante ko subito in casa col Deportivo Petare, battere uno dei fanalini di coda Zulia (17º) davanti al proprio pubblico e continuare la corsa per lo scudetto.

Questi gli obiettivi a breve termine del ‘carrusel aurinegro’, obbligato a centrare il bottino pieno per non inabissarsi e perdere chance di vittoria finale.

Il Mineros ospita nello stadio Cachamay di Puerto Ordaz l’Atlético El Vigía, i neroazzurri vogliono continuare a racimolare punti che gli permettano di mantenersi nella zona alta della classifica. Il Monagas riceve nel Monumental di Maturín all’Atlético Venezuela.

Nella zona calda della classifica spicca la sfida che vedrà impegnato l’Estudiantes contro il Portuguesa, in caso di vittoria dei padroni di casa ci sarebbe il sorpasso sul ‘Penta’.

Il Deportivo Petare, tenterà tra le mura amiche di fare uno scherzetto al Deportivo Anzoátegui, e di fargli perdere punti preziosi nella lotta scudetto. Completano la giornata le sfide Yaracuyanos-Aragua e Llaneros-Zamora.

Fioravante De Simone

Condividi: