Botte da orbi

CARACAS – Doveva essere un corteo pacifico. E così sicuramente sarebbe stato se non fossero intervenuti i saliti antisociali a creare difficoltà. Le organizzazioni studentesche avevano chiesto, e ottenuto, i permessi necessari per manifestare e recarsi in corteo fino al Consiglio Nazionale Elettorale. La polizia, dal canto suo, si era mantenuta a prudente distanza. In prossimità del Cne, l’aggressione. Protagonisti, alcuni antisociali. La polizia, dopo gli incidenti, non ha permesso che il corteo proseguisse fino al Cne per consegnare alla Giunta Direttiva dell’organismo elettorale un documento in cui si chiedeva imparzialità e trasparenza nelle prossime elezioni presidenziali.

Condividi: