Via libera a Maduro da UE, Francia e Spagna

CARACAS:- Se da un lato la Presidentessa del Tribunale Supremo di Giustizia ha detto che non ci potrá essere un riconteggio delle schede, perché ”il nostro sistema elettorale é automatizzato” e  ”il conteggio manuale non esiste”, Henrique Capriles ha comunque presentato al CNE la formale richiesta di un controllo dei voti e ha consegnato un dossier con la documentazione delle presunte irregolaritá elettorali. Intanto Maduro ha incassato il via libera di UE, Francia e Spagna. Cresce cosí il numero di paesi che dopo aver tentennato per un po’ sono pronti, anche se non del tutto convinti, a riconoscere in pieno il nuovo Presidente, il quale s’insedieré  venerdí in una cerimonia a Caracas.

Condividi: