Roma capitale del tennis mondiale

ROMA – Appena arrivato all’aeroporto di Fiumicino, mi imbatto in una gigantografia di Rafael Nadal in vesti insolite per uno abituato a sporcarsi di terra rossa sin da quando era bambino. Camicia bianca, cravatta scura ed in evidenza lo slogan degli Internazionali BNL d’Italia 2013: “Il grande tennis con un tocco di classe”.

L’eleganza della moda italiana, che nonostante la complessa congiuntura economica continua a dettare legge in ogni angolo del pianeta, ed uno degli sport più affascinanti in assoluto si fondono dunque in un appuntamento destinato a calamitare le attenzioni di tutti gli appassionati. E non solo.

La sensazione che aleggia per le strade della Capitale è che sia praticamente impossibile non lasciarsi coinvolgere dalle atmosfere di questi giorni. Ci aspetta una settimana di grande tennis e straordinari protagonisti nell’ineguagliabile scenario del Foro Italico. Un villaggio di campi da gioco, negozi e punti di ristoro, che accoglierà migliaia di tifosi da tutto il mondo e li accompagnerà per mano fino alle finali in programma per il prossimo weekend sulla terra rossa del mitico Centrale.

La cerimonia di apertura, i sorteggi per i tabelloni ed i primi incontri sono previsti per domani e, mentre fervono i preparativi, si segue con grande attenzione quanto accade nel Master 1000 di Madrid, dove non sono di certo mancate le sorprese. Djokovic e Federer sono infatti già stati eliminati, rispettivamente per mano di Dimitrov e Nishikori, e sono dunque chiamati ad un repentino riscatto proprio in Italia. Murray e Nadal continuano invece la loro corsa con un occhio al ranking ed ai punti in palio, fondamentali per puntare al vertice. Regalano spettacolo anche le donne, attese a Roma da fans e fotografi.

Ne vedremo delle belle insomma. E non si tratterà soltanto di Sharapova ed Ivanović, ma dei più grandi talenti del circuito.

 Romeo Lucci

Condividi: