Cerdex celebra 60 años de evolución y crecimiento

Pubblicato il 20 giugno 2013 da redazione

En el marco de la conmemoración de sus 60 años y con el objetivo de modernizar la marca y reforzar los altos estándares de calidad, CERDEX se renueva por todo lo alto, con cambios que sin duda alguna se traducen en beneficios para la marca, el canal, el mercado y en especial para el consumidor final.

“Celebramos este nuevo aniversario con la renovación del logo, el refrescamiento de los empaques, el posicionamiento de la mascota DEX y muchos más cambios. Todo esto con la intención de estandarizar y segmentar nuestros productos, además de destacar sus altos estándares de calidad y beneficios. Hacemos énfasis en la utilidad de cada uno de ellos, para que el consumidor conozca sus cualidades y diferencias. También resaltamos nuestra presencia en el anaquel y en los puntos de venta”, afirmó Giselle Erize, gerente general de mercadeo de Corimon.

La campaña de re-lanzamiento está enfocada en mostrar de una manera muy creativa que para obtener el mejor resultado se deben utilizar herramientas de calidad. Si el consumidor desea acabados de expertos, CERDEX es el profesional.

Ventajas competitivas

Para la elaboración de los utensilios, la compañía utiliza tecnología de vanguardia, que junto a mano de obra de primera, asegura que sus productos se conviertan en la mejor opción en herramientas de pinturas y decoración para los clientes, garantizándoles un acabado excepcional a sus trabajos.

Con el refrescamiento de la marca, CERDEX resalta las ventajas competitivas de sus productos. El uso de cerdas naturales en sus brochas es uno de los más significativos, ya que a diferencia de las sintéticas, no dejan marcas ni residuos en las paredes.

Entre la gama de opciones se encuentran seis tipos de brochas: cinco de plástico y una de madera. Cada una de ellas con una función específica que se destaca en el nuevo empaque del producto. Además la marca es la única en el mercado que cuenta con rodillos de termofusión,  propiedad que impide que este se  desplace a la hora de pintar.

“Hoy en día, CERDEX cuenta con gran reconocimiento en el mercado local y tiene un portafolio de 270 productos que se comercializan en más de 250 puntos de venta exclusivos del sistema de franquicias Tiendas Montana y Pintatodo en todo el territorio nacional. La marca genera alrededor de 83 fuentes de empleo y posee una cartera de 700 clientes directos y 1.200 indirectos”, concluyó la gerente general.

 Nuevo logo

El logo de CERDEX también se renovó y muestra un look más fresco, moderno  y limpio, que resalta el nombre de la marca y presenta al castorcito que siempre la ha acompañado como DEX, quien se incorpora oficialmente a las mascotas corporativas de la marca.

Acerca de Corimon, C.A.

Fundada en 1949, Corimon, C. A. es una de las empresas venezolanas de mayor tradición dentro del sector manufacturero. Junto a sus empresas filiales: Cerdex, Montana Gráfica, Corimon Pinturas, Tiendas Montana y Resimon, contribuye al desarrollo y fortalecimiento del sector industrial del país.

Ultima ora

22:44Tav: approvata mozione M5s, Torino esce da Osservatorio

(ANSA) - TORINO, 5 DIC - Il Consiglio comunale di Torino ha approvato con 26 voti favorevoli e 6 contrari la mozione che fa uscire Torino dall'Osservatorio tecnico sulla Torino-Lione. Il voto è stato accolto dall'applauso della maggioranza pentastellata, mentre davanti a Palazzo civico un presidio di No Tav, alcuni dei quali provenienti dalla Francia, gridava"sarà dura", lo slogan del movimento che si oppone all'Alta Velocità. Bagarre in aula, durante la discussione, quando la consigliera pentastellata Carlotta Tevere ha espresso solidarietà ai 38 No Tav condannati di recente nel maxi processo per gli scontri dell'estate 2011. "Vergogna, vergogna", è stata la replica dell'opposizione, che ha costretto il presidente Fabio Versaci a sospendere la seduta e a richiamare i consiglieri al rispetto delle regole. "So bene che un sindaco non può bloccare la Torino-Lione, ma questo è un atto che ha grande valenza politica, di cui sono molto orgogliosa", ha sottolineato la sindaca Chiara Appendino.(ANSA).

22:38Calcio: Napoli, Sarri, non sappiamo giocare per il pareggio

(ANSA) - NAPOLI, 5 DIC - "Giocare per il pareggio non fa per noi, potrebbe rovinarci la prestazione. Non siamo abituati a gestire il pari". Lo ha detto il tecnico del Napoli Maurizio Sarri alla vigilia della sfida contro il Benfica. "Non penseremo - ha detto Sarri - a quello che accade nell'altra gara del girone". Sarri ha spiegato che "la gara può cambiare violentemente nella fase finale. Nei primi 60'-70' si giocherà con equilibrio, tecnica, poi nel finale per forza di cose una delle due dovrà prendersi rischi enormi e portarla su aspetti meno tattici".

22:30Calcio: Chievo-Genoa 0-0

(ANSA) - ROMA, 5 DIC - Chievo-Genoa 0-0 in uno dei posticipi della 15/a giornata del campionato di serie A.

22:29Calcio:Sarri ‘stadio caldissimo, ma meritiamo passare’

(ANSA) NAPOLI, 5 DIC - "Domani ci giochiamo una finale, sarà una partita difficile, molto diversa da quella dell'andata". Lo ha detto l'allenatore del Napoli Maurizio Sarri alla vigilia della sfida decisiva di Champions League a Lisbona contro il Benfica. Sarri invita a dimenticare il 4-2 del San Paolo e ricorda le inside del Da Luz: "Giocheremo in uno stadio caldissimo, ma noi vogliamo qualificarci, meritiamo di passare".

22:21Calcio:Inter, Zanetti, Champions? Abbiamo l’obbligo provarci

(ANSA) - MILANO, 05 DIC - "Abbiamo l'obbligo di provare a raggiungere la Champions League poi alla fine di questo campionato faremo le valutazioni. Non ci nascondiamo, i problemi sono tanti ma dobbiamo avere la forza di risolverli". Il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti, a margine della festa per i 15 anni della Fondazione Pupi, ammette il periodo difficile dei nerazzurri ma non per questo cambia gli obiettivi stagionali. E sulla possibilita' di vedere Simeone sulla panchina dell'Inter non si sbilancia: "Quello che accadrà in futuro chi lo sa, noi ci concentriamo sul presente, su Pioli, sul rimediare e tentare di arrivare il più in alto possibile. Il futuro nessuno lo sa". C'e' fiducia in Stefano Pioli che ha avuto "in grande impatto". La sconfitta per 3-0 contro il Napoli un ko "difficile da smaltire perche' per la prima volta abbiamo sbagliato l'approccio", secondo Zanetti, deve essere cancellato in fretta: "Devono contare i fatti. E' arrivato il momento di renderci consapevoli''.

22:17Calcio: Di Francesco,Fiorentina-Sassuolo no sfida tra deluse

(ANSA) - MONTECATINI TERME (PISTOIA), 05 DIC - "Sfida tra deluse? Non direi, io almeno non lo sono. I bilanci definitivi li faremo più avanti". Così, parlando della prossima gara di campionato tra Fiorentina e Sassuolo, il tecnico degli emiliani Eusebio Di Francesco, parlando stasera a Montecatini Terme (Pistoia) per il premio Maestrelli che gli è stato attribuito quale miglior allenatore dello scorso campionato. Di Francesco ha parlato anche di Domenico Berardi, fermo da tempo per infortunio: "Tornerà a gennaio e sarà il nostro acquisto: è un giocatore di livello internazionale ed è come se l'avessimo mandato in prestito per metà campionato". Poi, sul giocatore della Fiorentina Bernardeschi, ha detto che è un "ottimo giocatore, magari lo avessimo al Sassuolo". Quindi ha definito Lapadula del Milan come "un vero giocatore".

22:15Calcio: Napoli, Hamsik, sarà una finale, daremo il massimo

(ANSA) - NAPOLI, 5 DIC - "Domani ci aspetta una finale, daremo il massimo, perché in testa abbiamo un solo pensiero, passare il turno di Champions League, punteremo sulla nostra forza, che è il gioco" ha detto Marek Hamsik alla vigilia della sfida decisiva del Napoli in casa del Benfica per l'ultima giornata del girone di Champions League. Il capitano del Napoli ha sottolineato: "Sarà una partita difficile ma voi vogliamo vincere e ci proveremo giocando il nostro calcio".

Archivio Ultima ora