A Torremaggiore il Sacco&Vanzetti Memorial Day

ROMA. – Si terrà il 23 agosto a Torremaggiore il “Sacco e Vanzetti Memorial Day”, che anche quest’anno, nello stesso giorno del 1977, ricorda la data in cui il governatore del Massachusetts, Michael Dukakis, emanò il proclama che riabilitava i due italiani condannati a morte ingiustamente cinquant’anni prima, dicendo: “Io dichiaro che ogni stigma e ogni onta vengano per sempre cancellati dai nomi di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti”.

In programma quest’anno il conferimento del Premio Diritti Umani 2013 al maestro Giuliano Montaldo, che riceverà il riconoscimento in piazza Palma e Piacquadio, dove si svolgerà la manifestazione, organizzata dall’Ass. Sacco e Vanzetti presieduta da Matteo Marolla.

Tema del memorial day 2013, “Associazionismo ed emigrazione: problemi e valori di ieri e di oggi”.

Previsti gli interventi di Giuseppe Calabrese su “Il gemellaggio delle scuole Medie di Villafalletto e Torremaggiore per l’educazione ai diritti umani”; Edoardo Pugliello su “La Mobilitazione in Abruzzo e Molise per Sacco e Vanzetti negli anni 1920-1921”, Antonio Laronga, Sostituto Procuratore Tribunale di Foggia che parlerà di “Giustizia Crocifissa, le ferite mai rimarginate del processo a Sacco e Vanzetti”; Toni Riccardi, che presenterà il libro “Associazione ed emigrazione”.

Interverranno poi: Giovanni Mariella, Vice Presidente del consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, Domenico Rodolfo, associazione Pugliesi nel Mondo, Fernando Villani, presidente dell’Associazione pugliesi nel mondo sez. Specchia (Le), Don Santino Di Biase, vice parroco; Dante Lepore, scrittore; il Maestro Giugliano Montaldo; Nazario Vasciarelli, scrittore ed attore. Prevista anche l’esibizione del cantautore Matteo Iammarrone, la fiaccolata per i Diritti Umani fino al Monumento a Sacco e Vanzetti e la partecipazione alla mostra I tre colori dell’Emigrazione a cura dell’Ufficio Pugliesi nel Mondo.