Giannini (Sc): “Berlusconi scelga la dignità ed esca di scena”

ROMA – ”Riguardo alle vicende del Presidente Berlusconi, vedo tre profili che devono restare separati: quello umano, quello giudiziario e quello politico”. Lo ha detto la senatrice di Scelta Civica, Stefania Giannini, intervenendo alla trasmissione Report su ClassTv.

– Sul piano umano – ha spiegato Giannini – è indubbio che Berlusconi stia vivendo un momento drammatico della sua vita e della sua carriera politica. Non ne gioisco, né tanto meno penso che da ciò possa dipendere il destino del mio Paese. Il dibattito acceso su media e giornali rispetto al profilo giudiziario è surreale: le sentenze, in terzo grado di giudizio, si rispettano e si applicano. Val la pena piuttosto di discutere del profilo politico. E qui dobbiamo essere tutti consapevoli dell’anomalia italiana. Il ciclo politico del berlusconismo – ha sottolineato Giannini – è superato dalla storia europea, e continuare a tenerlo in vita è come discutere se Vicini o Sacchi possano essere ancora dei buoni allenatori per la Nazionale di calcio. Un grande politico si riconosce anche da come sa uscire di scena. E spetta al Senatore Berlusconi – ha concluso la senatrice di Scelta Civica – scegliere la dignità e aprire la strada per una nuova stagione politica.

Condividi: