Usa: Incendio divora famoso lungomare Jersey Shore

NEW YORK. – Era ancora nell’aria l’entusiasmo per la riapertura delle spiagge distrutte dall’uragano Sandy in occasione del fine settimana del Memorial Day, a fine maggio. Ma un violentissimo incendio si è sviluppato lungo la famosa passeggiata lungomare, tutta in legno, di Seaside Park, dov’è stato girato il reality Jersey Shore, in New Jersey. Una situazione definita ”semplicemente impensabile” dal governatore dello Stato, Chris Christie, immediatamente accorso nelle zone colpite. ”Dopo tutta la fatica, il tempo e le risorse impiegate per aiutare la gente a ricostruire, questo è semplicemente impensabile”, ha affermato. Le fiamme, sembra partite nei pressi di una gelateria, hanno causato la distruzione di quattro isolati della passeggiata e decine di negozi – 50 secondo la Cnn – con un bilancio di milioni di dollari di danni. Christie ha precisato che sono state distrutte soltanto attività commerciali, mentre nessun edificio residenziale è stato danneggiato in modo grave. Le fiamme e il fumo nero e denso che hanno inghiottito l’iconico lungomare di Jersey Shore, secondo quanto riporta la rete Abs, sono considerate ”sospette”, e oggetto di indagine da parte dell’Ocean County Prosecutors Office. Al Della Fave, portavoce per l’ufficio del procuratore, ha detto che gli investigatori hanno chiesto al pubblico di presentare qualsiasi video o immagine in loro possesso che possa contribuire a chiarire le cause del rogo. Il rogo ha spazzato via quasi interamente la nuova passerella in legno posizionata all’inizio dell’estate, per gli abitanti divenuta un segno simbolico della ripresa dopo la devastazione portata lo scorso ottobre dall’uragano Sandy.