I “saggi” cercano la sintesi sulle riforme

Pubblicato il 13 settembre 2013 da redazione

ROMA – Tre giorni di ‘ritiro’, con vista sul mare d’Abruzzo. Quaranta ‘saggi’: giuristi, costituzionalisti e politologi, riuniti per prendere posizione sulle riforme costituzionali e indicare come ammodernare le fondamenta del sistema istituzionale, con un intervento su bicameralismo, forma di Stato e di governo e connessa legge elettorale. Su questi temi torna anche il premier Enrico Letta, che sprona il Parlamento:

– In Italia c’è troppo conservatorismo istituzionale. Non stiamo sfasciando la Costituzione, la stiamo ammodernando. Bisogna andare avanti con la ‘road map’ tracciata per modificare la II parte della Carta – spiega – perché il sistema del bicameralismo perfetto, con una legge elettorale che dà vita a maggioranze diverse, è una follia.

Con un mese di anticipo rispetto alla data prevista del 15 ottobre, la commissione per le riforme istituita dal premier Enrico Letta e presieduta dal ministro Gaetano Quagliariello, si riunisce da domenica 15 a martedì 17 (a Francavilla al mare, in provincia di Chieti) per chiudere la relazione finale da consegnare al governo e mettere a disposizione delle Camere. Un documento non vincolante: i testi delle riforme saranno scritti dal Comitato parlamentare bicamerale dei 40 che è in via di istituzione con la legge costituzionale approvata in prima lettura dalle Camere. Ma di certo un parere autorevole, che in Parlamento potrà essere usato come traccia di lavoro.

Il documento finale, che riassume un dibattito avviato dai ‘saggi’ il 15 giugno grazie alla sintesi preparata dei sette membri del comitato di redazione, non avrà la forma di bozza di legge. Ma affronterà i diversi capitoli, cercando di indicare per ciascuno un’opzione di riforma e le sue ricadute. Un’ampia condivisione sui problemi del nostro sistema è emersa dal dibattito svolto nelle riunioni del lunedì che hanno scandito giugno e luglio. Ma è difficile che i ‘saggi’ riescano a indicare una soluzione finale unitaria su tutti i temi.

Se ad esempio sul superamento del bicameralismo gli esperti del diritto sono tutti concordi, sul semipresidenzialismo hanno posizioni molto distanti, che difficilmente si ricomporranno nella tre giorni abruzzese. Dunque, il testo finale potrebbe indicare diverse opzioni o mettere a verbale eventuali posizioni ‘dissenzienti’. Dopo l’addio burrascoso alla commissione di Lorenza Carlassarre e Nadia Urbinati, nuove polemiche sono emerse negli ultimi giorni in relazione alla decisione di svolgere la tre giorni di ‘ritiro’ (cui parteciperanno anche due ‘ufficiali di collegamento’ con le commissioni parlamentari) nell’abruzzese Francavilla al Mare, nell’hotel Villa Maria, quattro stelle superior ‘con spa completamente attrezzata’.

Un ‘lusso’ a spese dello Stato? No, una formula che consentirà ‘il massimo del risparmio e della funzionalita”, puntualizza il ministero. Perchè sessioni separate sarebbero costate di più. E l’hotel dove riunire i giuristi provenienti da tutt’Italia è stato scelto con una gara tra cinque strutture. Il costo complessivo del weekend sarebbe di circa 20mila euro, con un prezzo per ciascuna camera di 93 euro a notte. In ogni caso, fa sapere il ministero, i tre mesi di lavoro (a titolo gratuito) della commissione dei saggi, costeranno allo Stato un terzo di quanto preventivato.

Nessuno spreco, insomma. E nessuna vacanza abruzzese: il programma prevede partenza alle 10 di domenica con pullmino da palazzo Chigi, poi tre giorni di ‘full immersion’. Con pausa soltanto per il pranzo

Ultima ora

20:53Calcio: Mertens, nessuno può vincerle tutte

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - "Non siamo stanchi, le partite sono tante e non le puoi vincere tutte. Non ho mai visto una squadra che non abbia avuto un momento difficile in campionato. Noi siamo sempre lì e vedremo chi sarà avanti alla fine". Lo ha detto Dries Mertens in un'intervista a Canale 21 che andrà in onda stasera alle 20.35. L'attaccante belga ha difeso l'operato di Maurizio Sarri: "Senza di lui non saremmo dove siamo adesso. Ha molte responsabilità, fa le sue scelte, ha cambiato il Napoli e da quando allena questa squadra ha fatto diventare forti giocatori normali".

20:45Nuoto: Europei, Quadarella bronzo negli 800 stile libero

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - L'azzurra Simona Quadarella ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen, con il tempo di 8'16"53, suo primato personale. L'oro è andato alla tedesca Sarah Koehler (8'10"65), il bronzo all'ungherese Boglarka Kapas (8'11"13). "Non pensavo di riuscire a prendere la medaglia quindi sono molto contenta del podio" ha commentato l'atleta romana, che lunedì compirà 19 anni.

20:33Calcio: Donnarumma “Io sono un tifoso del Milan”

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Poche parole ma tante foto e autografi. Se Gattuso dopo la contestazione di ieri sera aveva chiesto ai tifosi di proteggere Gianluigi Donnarumma, i ragazzi del vivaio del Milan, durante la festa di Natale, hanno seguito alla lettera le richieste del mister, coccolando il portiere con tanti applausi e un vero bagno di folla. Donnarumma si è dimostrato molto disponibile, ha salutato tutti i ragazzi sempre con il sorriso e dal palco ha ribadito un concetto: ''Sono un tifoso del Milan''. Ha fatto a tutti gli auguri di ''buon Natale'', ha ammesso di ''sognare un gol come quello fatto da Brignoli'', sottolineando quanto un gol del portiere arrivi solo in situazione di svantaggio, e ha ricordato che il suo idolo sia sempre stato Abbiati.

20:31Nuoto: Europei, Rivolta-Codia, doppietta 100 farfalla

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 14 DIC - Matteo Rivolta ha vinto la medaglia d'oro nei 100 farfalla all'Europeo di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen con il tempo di 49"93. La doppietta azzurra è stata completata dall'argento di Piero Codia (49"96). Terzo posto e medaglia di bronzo per il tedesco Marius Kusch (50"01).

20:29Consip: difetto iter, nulla sospensione di Scafarto e Sessa

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Per un difetto di procedura, il mancato interrogatorio degli indagati prima dell'emissione del provvedimento della loro sospensione dalle funzioni, il gip di Roma Gaspare Sturzo ha annullato l'interdizione disposta nei confronti del maggiore dei carabinieri Gian Paolo Scafarto e del colonnello Alessandro Sessa, entrambi coinvolti nell'inchiesta della procura sul caso Consip. La misura dell'interdizione sarà quindi ripristinata la settimana prossima subito dopo l'interrogatorio dei due ufficiali dell'Arma.

20:26Ex calciatore scomparso: trovato ucciso dopo un mese

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - E' stato trovato ucciso Andrea La Rosa, l'ex calciatore di serie C, poi direttore sportivo del Brugherio calcio, scomparso il 14 novembre scorso. I carabinieri avevano aperto un'inchiesta che ipotizzava l'omicidio dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia.

20:09Tratta: Antimafia,vale 32mld, criminali la gestiscono

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 'Vale' 32 miliardi e sono oltre 30 mila le vittime della tratta nei 28 stati membri dell'Ue: un fenomeno che risulta essere in preoccupante crescita. Del tema si occupa una Relazione di oltre 60 pagine, approvata oggi all'unanimità, messa a punto dal Comitato "mafie, migranti e tratta di esseri umani, nuove forme di schiavitù" della Commissione parlamentare antimafia, guidato da Fabiana Dadone (M5S). Sono quasi sempre organizzazioni criminali transnazionali a gestire tutte le fasi della trasmigrazione delle persone che soprattutto dall'Africa, dalla Cina, dal sud America e dall'Est Europa partono per l'Italia e per il Nord Europa, e che operano "come vere realtà imprenditoriali volte a definire e gestire ogni aspetto della migrazione". Il viaggio dei migranti è "una vera e propria epopea che si sviluppa per tappe e si protrae per alcuni mesi, in cui i trasportati, sempre più frequentemente, vengono a trovarsi a vivere in condizioni disumane, stoccati come merce, sottoposti a vessazioni e violenze".

Archivio Ultima ora