Cabello: “Per i poteri speciali al presidente Maduro abbiamo i voti”

CARACAS – I voti in Parlamento ci sono. Lo ha assicurato il presidente dell’Assemblea Nazionale, Diosdado Cabello. Quindi, il presidente della Repubblica, Nicolàs Maduro, avrà i suoi poteri speciali per legislare in materia di corruzione. Alla domanda di un giornalista, sul voto mancante per ottenere il quorum indispensabile, il parlamentare ha assicurato:

– Ne abbiamo più di cento.

Ha quindi commentato che nessuno può opporsi alla richiesta del capo dello Stato. E, ha sostenuto, “chi lo fa è sospetto”.

Il presidente dell’An e vicepresidente del Psuv, dallo Stato Zulia dove si è recato accompagnato dallo “Stato maggiore” del partito di governo, non si è lasciato sfuggire l’occasione per criticare aspramente il viaggio negli Stati Uniti del governatore dello Stato Miranda e leader dell’opposizione Henrique Capriles Radonski.

– E’ andato a render conto al suo padrone – ha affermato con disprezzo –. L’assassino fascista di Hernique Capriles; il capo della “mafia amarilla”, Julio Borges e il nuovo ‘capo’ delle finanze della ‘mafia’, Carlos Altimari… Proprio come il “cartel” di Pablo Escobar.

E ha quindi proseguito con lo stesso tono:

– Si sono incontrati con Eligio Cedeño e Nelson Mezerhane… con coloro che hanno truffato il paese… con chi ha rubato.

 

Condividi: