Immigrazione: soccorsi 350 migranti al largo del Siracusano

SIRACUSA. – Due barconi con a bordo oltre 350 migranti, in larga parte sedicenti siriani ed egiziani, sono stati soccorsi dalle motovedette della Guardia costiera a circa 60 miglia a sud della costa siracusana di Avola. Un primo gruppo di oltre 150 persone – soprattutto nuclei familiari, donne e minori – è stato trasbordato su due motovedette della Guardia costiera che stanno facendo rotta verso il porto grande di Siracusa dove è previsto che arrivino intorno alle 22. Il resto dei migranti, circa 200, sono stati stati trasferiti a bordo di due navi mercantili che incrociavano nella zona e che sono stati fatti convergere sul luogo dell’avvistamento, e che arriveranno nel cuore del della notte nel porto di Pozzallo, nel Ragusano. I due barconi, che erano in precarie condizioni di navigazione, sono stati abbandonati alla deriva diffondendo il relativo avviso ai naviganti.