La controffensiva del governo

CARACAS.- Per controbattere l’offensiva della “destra parassitaria”, come l’ha definita il presidente Nicolás Maduro, il governo ha preparato un contrattacco atto ad arginare la scarsità di prodotti e l’aumento incontrollato dei prezzi, soprattutto di generi alimentari e di quelli usati durante le feste natalizie per preparare i piatti tipici di questa epoca.

L’ha reso noto Rafael Rámirez, vice presidente dell’area economica nonchè ministro di Petrolio e presidente di Pdvsa nell’ambito del Congresso del petrolio e gas, tenutosi ieri nell’isola di Margarita, specificando che il governo effettuerà direttamente l’importazione di tali prodotti da paesi amici come Brasile e Argentina.

Il ministro ha reiterato di nuovo le accuse contro gli imprenditori riuniti nella Fedecámaras che “starebbero sviando le importazioni di prodotti alimentari verso altri paesi per mettere definitivamente in ginocchio l’economia del Venezuela e far lievitarne artificiosamente i prezzi”.

Condividi: