Domenica ‘Beethoviana’ presso il CASPM

CARACAS- Diretta dalla bacchetta del maestro César Iván Lara, l’Orchestra Sinfonica Giovanile di Carabobo accompagnerà il pianista italiano Marcello De Vita questa domenica 27 ottobre nella sala Simón Bolívar del ‘Centro de Acción por la Música di Caracas’, sede nazionale delle orchestre e dei cori giovanili e infantili del Venezuela. Il concerto, organizzato dalla Fundación Musical Simón Bolívar con la collaborazione dell’Ambasciata d’Italia, del Consolato Generale d’Italia e dell’Istituto Italiano di Cultura di Caracas, fa parte del Festival di Piano ed i Periodi della Musica.

Marcello De Vita, 21enne, studia nel prestigioso Conservatorio di Musica “Lorenzo Perosi” di Campobasso sotto la guida di Orazio Maione e poco tempo fa è stato eletto dal pianista Ramin Bahrami per ricevere delle lezioni magistrali. Il virtuoso del pianoforte interpreterà, insieme all’orchestra, il Concerto per pianoforte e orchestra nº2 in Si bemolle maggiore di Ludwig van Beethoven.

L’Orchestra Sinfonica Giovanile di Carabobo riunisce 120 talentosi musicisti sotto la direzione di César Iván Lara. Il maestro è pure conosciuto per il lavoro straordinario che realizza come direttore musicale ed artistico delle orchestre sinfonica e regionale della gioventù di Mérida.

Il repertorio sarà concluso con l’esecuzione della Sinfonia nº 1 di Gustav Mahler, “Il Titano”. Per gli amanti della musica classica, questa sarà l’occasione perfetta per godere di un’esperienza impareggiabile.

L’inizio della presentazione è fissato per le 5pm e l’ingresso sarà libero. Il ‘Centro Nacional de Acción Social por la Música’ si trova lungo il Boulevard Amador Bendayán, Quebrada Honda (davanti alla ‘Casa del Artista’).

 Arianna Pagano

Condividi: