Il Caracas nuovo leader della Primera División

CARACAS – La Primera División ha un nuovo leader, il Caracas dell’italo-venezuelano Eduardo Saragò, che approfitta del passo falso del Carabobo  per attestarsi sulla vetta della classifica.

Nel Florentino Oropeza i ‘rojos del Ávila’ superano meritatamente 1-0 il Yaracuyanos. La prima frazione che si chiude sullo 0-0, ma con ampio dominio della compagine capitolina. Nella seconda frazione la capolista trova il guizzo vincente con Luis ‘Cariaco’ Gonzalez. Un gol che vale la vetta della classifica a tre giornate dal termine di questo Torneo Apertura. Continua il momento nero per i padroni di casa che racimolano tra le mure amiche l’ottava sconfitta consecutiva, che li condanna ancora all’ultimo posto in classifica.

In un campionato davvero equilibrato e dove tutto cambia da una settimana all’altra, in coabitazione con la squadra allenata da Saragò troviamo il Mineros che ha espugnato (2-1) il campo dell’Atlético El Vigía. Per i neroazzurri sono andati a segno Richard Blanco e Luis Vallenilla Pacheco. Per i padroni di casa ha lasciato il segno Norman Cabrera. Con questo risultato il Mineros arriva a 29 punti.

Il Carabobo non tiene il passo delle prime, scivolando sul campo del Deportivo Táchira. Gara subito in salita per i granata: dopo appena 9’ i padroni di casa vanno subito in vantaggio con José Meza (autore di una doppietta), e così gli aurinegro chiudono la prima frazione con due reti di vantaggio.  Nella ripresa il Carabobo accorcia le distanze con José Reyes (80’), ma in pieno recupero ci pensa Pablo Olivera (10 gol in campionato) a far svanire le speranze di rimonta dei granata. La squadra allenata da Jhonny Ferreira adesso occupa la terza posizione con 27 punti.

A quota 27 sale anche il Zamora, che nello stadio la Carolina supera il Llaneros per 3-1. Dopo un primo tempo che si è chiuso a reti inviolate, nella ripresa il risultato si sblocca con Leandro Vargas che porta in vantaggio gli ospiti. Poi i ‘bianconeri’ di Barinas non si è fanno sorprendere e rimontano grazie alle reti di  Luis Vargas (71’), Falcón (83’) e Clarke (84’). Pari interno anche per l’altra pretendente allo scudetto: il Deportivo Anzoátegui viene bloccato sull’1-1 dal Trujillanos.

Risale in classifica il Deportivo La Guaira, che coglie la prima vittoria esterna sbancando il campo del Tucanes con un meritato 2-0. Reti di Ortiz (6′) e Reis (90+8).

Hanno completato il quadro della 14ª giornata della Primera División: Deportivo Lara-Aragua 0-0, Deportivo Petare-Zulia 1-1, Atlético Venezuela-Estudiantes 1-3.

 

Fioravante De Simone