Il Comites di Chambery: “Covegno emigrazione tra passato e presente”

CHAMBERY  – Si terrà al Centro Congressi “Le Manège” di Chambéry domani 13 dicembre il Convegno sul tema “Emigrazione tra passato, presente e futuro”.

Il convegno è organizzato dal Comites di di Chambéry in occasione della presentazione del volume “Échos d’una exposition”, bilancio della mostra itinerante “Speriamo che… Espérons que…”, frutto di una grande ricerca effettuata dal Comites e durata più di 4 anni per salvaguardare la memoria dell’emigrazione italiana in Savoia e in Francia.

La mostra è stata presentata in vari centri della Savoia, ma anche a Torino in occasione del 150° dell’Unita d’Italia e in Calabria con un successo che è andato al di là delle previsioni e speranze con circa 40mila visitatori.

Il Convegno vuole proporre una riflessione non solo sull’emigrazione del passato, ma anche sulle nuove mobilità degli italiani e sulle altre migrazioni che toccano l’Europa, con un evidente sguardo verso Lampedusa.

Alla manifestazione interverranno, oltre al Presidente del Comites, Graziano Del Treppo ed i ricercatori che hanno realizzato la mostra Angela Caprioglio e lo storico François Forray, membro dell’Académie de Savoie, anche Franco Chittolina, Presidente dell’APICE (Associazione per l’Incontro delle Culture in Europa) ed ex-alto funzionario della Commissione, nonché varie autorità francesi che hanno sostenuto (e finanziato) la mostra.

Al Convegno parteciperà infine il nuovo Console Generale d’Italia a Lione, Giulio Marongiu.

Condividi: