Coppe Europe. Il Milan pesca l’Atlético de Madrid, Juventus di nuovo in Turchia

Pubblicato il 16 dicembre 2013 da redazione

ROMA – Il Milan dovrà cambiare pelle recuperando l’antica competitività se vorrà continuare a fare strada in Champions: negli ottavi infatti affronterà l’Atlético Madrid dell’ex interista Diego Simeone, una delle squadre piú in forma d’Europa.

Il sorteggio di Nyon ha riservato anche due big match: Arsenal-Bayern e Man City-Barcellona promettono infatti scintille. Le quattro italiane in Europa League hanno avuto un sorteggio discreto, ma il maestro di cerimonia Ciro Ferrara non ha portato fortuna alla sua ex Juventus visto che, se supererà il Trabzonspor, troverà la Fiorentina (se prima eliminerà i modesti danesi dell’Esbjerg) pochi giorni dopo la sfida in campionato. Al Napoli poteva andare meglio, ma é comunque favorito con i gallesi dello Swansea mentre alla portata della Lazio sono i bulgari del Ludogorets. Visto che non potevano capitare Barcellona, City e Arsenal, il Milan si rallegra di non essere incappato nelle tre corazzate Bayern, Real e Psg. Ma i motivi di soddisfazione si fermano qui perché l’Atletico vale il Chelsea, quindi solo col Dortmund e il Manchester United nella forma attuale poteva andare meglio. Ma quando si giocherà, dopo la metà di febbraio, molti parametri potranno essere diversi.

Attualmente l’Atletico della vecchia volpe Diego Simeone (per lui ex interista sarà un ghiotto derby) é un rullo compressore capace in Liga di reggere il ritmo del Barcellona (43 punti) e quindi cinque in piú del Real, frutto soprattutto della sorprendente vittoria ‘esterna’ per 1-0 nel derby del 28 settembre. L’Atletico ha segnato 43 gol e ne ha subiti solo 9 (miglior difesa) con un 7-0 al Getafe, due 5-0 (al Rayo e al Betis), ma mette il turbo anche in Champions: 16 punti su 18 (15-3 la differenza reti) con un solo pari in casa dello Zenit.

Una squadra compatta che dopo il divorzio con Falcao ha trovato in Diego Costa un degno sostituto in zona gol. Gli ottavi di Champions risultato fortemente squilibrati visto che ci sono due sfide che meritavano i quarti, quelle tra City e Barcellona e tra Arsenal e Bayern.

Mentre l’inossidabile Bayern di Pep Guardiola sembra in grado di venire a capo della capolista della Premier, specie se permarrà la fase di stallo che stanno vivendo i Gunners,qualche problema in piú potrà avere il Barca, che recupererà Messi, con il City che Pellegrini ha messo a regime e che sembra in grado di vincere la Premier. Suggestiva sfida tra Mancini e Mourinho (per il nostalgico rimpianto della deludente Inter attuale) con il Chelsea pero’ saldamente favorito contro il Galatasaray. Pronostici diversi per le altre tre tedesche: il Psg dovrà guardarsi dal Leverkusen, mentre il Real dovrebbe sbarazzarsi con piú facilità dello Schalke; il Dortmund é favorito con lo Zenit di Spalletti.

La sorpresa potrebbe venire dall’ultimo ottavo: se l’United continuerà a steccare in Premier potrebbe lasciarci le penne con l’Olympiacos (imbattuta con 14 vittorie su 15 e 4 gol subiti in campionato).

Sorteggio discreto per i 16/i di Europa League delle italiane, ma le cose si complicheranno negli eventuali ottavi: il Napoli ha pescato un buon avversario, i gallesi dello Swansea che sono decimi in Premier. Se passeranno troveranno un ostacolo tosto, il Porto che dovrebbe superare l’Eintracht.

La Juve ha l’occasione di vendicarsi del calcio turno dopo il ko col Galatasaray. Troverà il Trabzonspor mentre la Fiorentina dovrebbe andare sul velluto affrontando i danesi dell’Esbjerg. Il problema sarà negli ottavi quando le due italiane, acerrime rivali, si troveranno una di fronte all’altro (come nella finale della Coppa Uefa del 1990 vinta dai bianconeri).

Il miglior sorteggio ce l’ha quindi la Lazio: il Ludogorets ha fatto l’accoppiata campionato-coppa in Bulgaria ma é più abbordabile: se passa il turno i romani troveranno la vincente di Dynamo Kiev-Valencia.

Ultima ora

17:52Legge stabilità: M5S attacca Lotti

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - "In questa legge di Stabilità il ministro Lotti ha provato a inserire alcune proposte che è stato incapace di mettere nero su bianco nell'ultimo anno in cui ha fatto il ministro part time. L'ultimo tentativo è stato quello di trasformare la sua legge salva-Malagò in un emendamento fatto firmare a un deputato di Scelta Civica": così il deputato del Movimento 5 Stelle Simone Valente su Facebook. "Per fortuna - nel rispetto dei regolamenti - la Camera ha ritenuto inammissibile quella norma - aggiunge Valente - perché nulla ha a che vedere con una legge come quella di Stabilità. Proveranno a inserirla nuovamente durante l'esame in Aula, noi ci opporremo in maniera durissima a una norma fatta solo per salvare il suo amico Malagò".

17:44Torino: nuovo scontro su conti,revisori bocciano Consolidato

(ANSA) - TORINO, 14 DIC - Nuovo scontro tra Comune di Torino e revisori dei conti. L'organo di revisione, presieduto da Herri Fenoglio, ha espresso parere negativo al Bilancio consolidato 2016 perché - si legge nelle motivazioni - non è stato inserito il bilancio di Gtt, l'azienda del trasporto pubblico locale. Dal canto suo l'amministrazione pentastellata tira dritto e intende approvare entro l'anno il Consolidato, osservando che si tratta di un atto ricognitivo che fotografa i conti del 2016 senza alcun potere autorizzatorio. "Non approvare il consuntivo - spiega l'assessore al Bilancio Sergio Rolando - pregiudicherebbe in maniera irreparabile la corretta erogazione del servizio pubblico. Sarebbe un danno perché verrebbero bloccate le assunzioni, gli uffici e, di conseguenza, la Città, penalizzando i servizi e i cittadini". Di qui la decisione di recepire con un emendamento il parere dei revisori e, con un altro emendamento, le deduzioni degli uffici, così da proseguire con l'approvazione. (ANSA).

17:43Traffico rifiuti: ‘I bambini? Che muoiano’

(ANSA) - FIRENZE, 14 DIC - "Ci mancavano anche i bambini che vanno all'ospedale, che muoiano". Così uno degli indagati nell'inchiesta della Dda di Firenze per traffico illecito di rifiuti, che oggi ha portato all'arresto di sei persone, parlando dei rischi di stoccare abusivamente rifiuti pericolosi in una discarica situata vicino a una scuola. "Non mi importa nulla dei bambini che si sentono male - prosegue l'uomo senza sapere di essere intercettato -, io li scaricherei in mezzo alla strada i rifiuti".

17:30Etruria: Boschi, non ho mentito, mai pressioni

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - "Anche oggi ricevo attacchi dalle opposizioni sulla vicenda Banca Etruria. Confermo per filo e per segno tutto ciò che ho detto in Parlamento due anni fa. Tutto. Chi mi chiede le dimissioni perché avrei mentito in Parlamento deve dirmi in quale punto del resoconto stenografico avrei mentito. Ho incontrato più volte il presidente della Consob in varie sedi come ho incontrato altri rappresentanti istituzionali: mai e poi mai ho fatto pressioni. Mai". Così Maria Elena Boschi su facebook.

17:25Calcio: De Magistris, il Napoli va sempre sostenuto

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - "Non mi inserisco in polemiche che non condivido ed esprimo massimo sostegno e vicinanza alla squadra. Sullo stadio noi facciamo fatti e stiamo realizzando un lavoro che sarà portato a compimento nella sua interezza prima delle Universiadi". Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha così risposto ai cronisti che gli hanno chiesto di commentare le dichiarazioni del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, il quale in una intervista a Il Mattino ha detto di non aspettare più de Magistris sulla questione stadio. Rispetto al momento che vive la squadra, il sindaco ha affermato: "Va sostenuta da tutti nei momenti belli e in quelli difficili. Siamo fra i primi in campionato e abbiamo grandi prospettive".

17:19Berlusconi, da Salvini puntiglio che sarà superato

(ANSA) - BRUXELLES, 14 DIC - "Non è una cosa che non fa trovare un accordo con la Lega e con Fratelli d'Italia, è un puntiglio che sarà presto superato". Lo ha detto Silvio Berlusconi, rispondendo alle critiche arrivate da Matteo Salvini sull'iter della legge Molteni, all'uscita dalla riunione del Ppe.

17:18Cadavere donna vegliato in casa da figlio per una settimana

(ANSA) - GENOVA, 14 DIC - Il cadavere di una anziana donna di 78 anni è stata vegliata per almeno una settimana dal figlio, malato psichiatrico, di 47 anni. Il corpo è stato trovato oggi dai medici del 118 e dai carabinieri in un'abitazione di Borgoratti, quartiere popolare di Genova. I militari non escludono alcuna ipotesi: il cadavere presenta segni sul collo compatibili con uno strozzamento anche se il medico legale Marco Salvi, intervenuto per il primo sopralluogo, avrebbe accertato la presenza di altri segni che potrebbero far pensare che la donna si possa essere ferita in seguito a una caduta. Il magistrato titolare delle indagini ha disposto l'autopsia per accertare le cause del decesso. Sul posto gli investigatori del nucleo operativo e gli esperti della sezione rilievi.

Archivio Ultima ora