CalcioMercato: Juventus su Menez, Roma in pole per Nainggolan

Pubblicato il 27 dicembre 2013 da redazione

ROMA. – 50 milioni di euro più DAVID LUIZ. Sarebbe questa, secondo fonti inglesi, la mega-offerta che il Chelsea vuole fare al Napoli per avere HIGUAIN a gennaio. Non sembra però una trattativa facile, visto che il presidente De Laurentiis non è essere intenzionato a privarsi dell’argentino. Poi c’è da tener conto della volontà di David Luiz che, se proprio dovesse lasciare Londra, vorrebbe andare al Barcellona, con cui ha già avuto dei contatti. E’ quindi più probabile che a Napoli, per rinforzare la difesa, arrivi N’KOULOU dal Marsiglia. Intanto c’è chi va alla ricerca dei giocatori di cui il Paris SG, squadra dalla rosa molto ampia, potrebbe disfarsi. Discorsi su LAVEZZI a parte (piace a Inter e Juve), la trattativa più concreta è quella tra la Juventus e MENEZ, che in questa stagione ha fatto solo 9 apparizioni in Ligue 1 e ha il contratto in scadenza a fine stagione. Per questo il PSG potrebbe decidere di monetizzare prendendo qualcosa adesso piuttosto che perdere il giocatore a parametro zero in estate. La Roma sta cercando di arrivare al prestito di PASTORE, e tiene calda per la prossima estate la pista di PAREDES, talento argentino del Boca Jrs. Intanto c’è stato un contatto con il Cagliari per NAINGGOLAN: secondo quanto riferisce Sky, c’è stato un incontro all’aeroporto di Fiumicino tra Cellino e Sabatini, con quest’ultimo che avrebbe offerto 7 milioni e mezzo per la metà del cartellino del belga. E’ una proposta che supera quella del Milan, di 6 milioni più CRISTANTE. Altro obiettivo della Roma rimane Marco PAROLO del Parma, società a sua volta interessata al prestito di alcuni giovani talenti romanisti: ROMAGNOLI, JEDVAJ e CAPRARI. E a proposito del Parma: c’è sempre la possibilità di un clamoroso ritorno di Antonio CASSANO alla Sampdoria, soluzione per la quale spinge il tecnico dei doriani Sinisa Mihajlovic. Tornando alla Roma, in difesa è caccia all’esterno, e i nomi sono quelli di Alexander BUTTNER del Manchester United, Faouzi GHOULAM del Saint-Etienne e di Sebastien CORCHIA del Sochaux, mentre il possibile arrivo del centrale olandese HEITINGA sembra essere collegato all’eventuale ritorno in Argentina, al Boca, di BURDISSO. Sull’altra sponda del Tevere, in attesa di capire il destino di Petkovic, c’è da registrare la smentita sul possibile passaggio di FLOCCARI al Trabzonspor, per il quale i turchi hanno offerto 2 milioni. EDERSON ha degli estimatori in Brasile, e potrebbe tornare in patria già a gennaio. Nonostante le smentite di rito, procede la trattativa tra Inter e Chelsea per il trasferimento ai Blues di Fredy GUARIN, anche se gli emissari del club londinese hanno giudicato eccessiva la richiesta nerazzurra di 16,5 milioni di sterline, poco meno di 20 milioni di euro. Da escludere, per volere di Mazzarri, che nella trattativa possa essere inserito DEMBA BA. Intanto Hull City, West Ham e Betis Siviglia si sono fatte avanti per BELFODIL. La Fiorentina ha ceduto in prestito ALONSO al Sunderland, e ora è in pressing su MUSACCHIO, difensore argentino del Villareal, il cui presidente Fernando Roig ha precisato che il suo pupillo ha un contratto per altri 4 anni ”e quindi costa molto”. L’Internacional di Porto Alegre, che ha appena messo sotto contratto (biennale) l’ex milanista DIDA, sta finalizzando con l’Udinese il trasferimento del cileno Charles ARANGUIZ, uno dei migliori centrocampisti del Sudamerica, che a gennaio dovrebbe presentarsi in Friuli dopo i due anni passati nell’Universidad de Chile. Sempre dal Brasile vengono dati per praticamente fatti i passaggi al Santos, via Napoli, di VARGAS e UVINI. Chiusura con il Brescia, che avrebbe trovato l’accordo con il Milan per il prestito del giovane esterno Christian MALDINI, figlio di Paolo, che andrà a rinforzare la Primavera della Rondinelle.

Ultima ora

15:25Calcio: Coppa Italia, Pasqua arbitra Napoli-Udinese

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - Questi gli arbitri, gli assistenti, i IV Ufficiali, i Var e gli assistenti Var per le partite valide per gli ottavi di finale di Coppa Italia in programma da domani: Napoli-Udinese (19/12 ore 21): Pasqua di Tivoli Mondin-Bellutti/Di Paolo/Pairetto-Fiorito); Atalanta-Sassuolo (20/12 h.15): Ghersini di Genova (Rocca-La Notte/Minelli/Giacomelli-Ranghetti); Roma-Torino (20/12 ore 17.30): Calvarese di Teramo(Paganessi-Prenna/Abbattista/Banti-Di Vuolo); Juventus-Genoa (20/12 ore 20.45): Maresca di Napoli (La Rocca-Bindoni/Marini/Mariani-Alassio).

15:20Migranti: ok a progetto per impiego in Scavi Pompei e Reggia

(ANSA) - NAPOLI, 18 DIC - Una migliore distribuzione dei migranti sul territorio attraverso anche l'impiego sperimentale nei servizi sociali, in particolare in alcune realtà turistiche di grande pregio come gli Scavi di Pompei e la Reggia di Caserta. É il senso del protocollo d'intesa siglato oggi a Napoli con il ministro degli Interni Marco Minniti da 265 sindaci della Campania (il 70% del territorio) per l'accoglienza dei richiedenti asilo. "Un progetto bello e straordinario - ha sottolineato il ministro - che mette in campo una visione comune basata su accoglienza, umanità, integrazione e sicurezza e che se dovesse avere successo renderà migliore non solo la Campania ma l'Italia intera".

15:16Assad, 400 mld dollari di danni materiali dalla guerra

(ANSA) - MOSCA, 18 DIC - I danni materiali del conflitto in Siria ammontano a circa 400 miliardi di dollari: è la stima fatta dal controverso presidente siriano Bashar al Assad e riportata oggi dal vice premier russo Dmitri Rogozin. "Secondo le stime del presidente siriano - ha detto Rogozin - i danni provocati da questa aggressione contro la Siria ammontano a circa 400 miliardi di dollari".

15:16Calcio: Torino, Ansaldi operato a Monaco,intervento riuscito

(ANSA) - TORINO, 18 DIC - E' "perfettamente riuscito" l'intervento di sports Hernia, l'ernia dello sportivo, a cui è stato sottoposto Cristian Ansaldi. Il difensore del Torino, che ha anticipato l'intervento già previsto per giugno approfittando dalla lesione muscolare alla lesione destra che comunque l'avrebbe tenuto fuori fino al 2018, è stato operato dalla professoressa Ulrike Mushawech alla Atos Klinik di Monaco di Baviera. Era presente anche il responsabile sanitari del club granata, Rodolfo Tavana. Nei prossimi giorni, informa il club, Ansaldi verrà dimesso e tornerà a Torino dove lavorerà con lo staff medico granata per riprendere l'attività sportiva. I tempi per il recupero all'attività agonistica non sono stati resi noti.

15:15Calcio: Udinese, Oddo “a Napoli per passare il turno”

(ANSA) - UDINE, 18 DIC - "Non sottovalutiamo l'impegno di Coppa, andiamo a Napoli per vincere, per passare il turno. Se poi saranno più bravi di noi...". Il proclama arriva dal tecnico dell'Udinese Massimo Oddo, nella conferenza stampa della vigilia in vista della gara degli ottavi di coppa Italia a Napoli, che riporta i bianconeri di fronte alla capolista, dopo il successo di sabato con l'Inter. Una gara preparata "questa mattina", con un occhio al prossimo impegno di campionato sabato con l'Hellas Verona che porterà un inevitabile turnover: "Ci sono due partite in una settimana, quindi è normale provare a gestirle, con i pro e i contro, a prescindere contro chi giochi. Qualcuno ha bisogno a livello fisico di recuperare, chi va in campo va a cogliere una opportunità importante", ha aggiunto annunciando che in porta giocherà Scuffet e con gli uomini contati in difesa ne confermerà "due su tre".

15:13Romania: migliaia in piazza contro riforma giustizia

(ANSAmed) - BELGRADO, 18 DIC - In Romania migliaia di persone hanno nuovamente manifestato ieri sera in varie città del Paese contro la riforma del sistema giudiziario varata dal governo del premier socialdemocratico Mihai Tudose, accusata di minare lo stato di diritto e vanificare la lotta alla corruzione dilagante. Nella capitale Bucarest circa 5 mila persone hanno percorso in corteo il centro della città partendo dalla sede del governo e raggiungendo il parlamento, dove oggi è in programma una seduta dedicata all'esame della legge contestata. "Vogliamo giustizia, non corruzione", "Governo covo di ladri", hanno scandito i manifestanti che hanno sfidato il maltempo e il freddo intenso. Proteste popolari si sono registrare in diverse altre città quali Timisoara, Cluj, Brasov.

15:10Germania: parenti vittime Amri da Merkel, assenti Di Lorenzo

(ANSA) - BERLINO, 18 DIC - I parenti delle vittime dell'attentato del mercatino di Natale di Berlino incontrano stamattina la cancelliera Angela Merkel, a un anno dalla tragedia che li ha colpiti. Non ci saranno, però, i parenti di Fabrizia Di Lorenzo, che non verranno nella capitale tedesca neppure domani per la commemorazione ufficiale, nella data del primo anniversario. I Di Lorenzo, come i familiari delle altre 11 vittime di Anis Amri, il tunisino che travolse la folla nella Breitscheidplatz con un camion, hanno firmato una lettera aperta alla Merkel, criticando la gestione complessiva dell'accaduto e rimproverandole, fra l'altro, di non aver porto loro le condoglianze personalmente, in un anno. La settimana scorsa, il delegato per i familiari delle vittime Kurt Beck ha reso pubblico un rapporto in cui con le denunce dei parenti delle vittime sulle tante mancanze del sistema, si faceva autocritica.

Archivio Ultima ora