Calcio: l’Uefa arruola sir Alex Ferguson

NYON (SVIZZERA). – Sir Alex Ferguson collaborerà con l’Uefa a livello tecnico. E infatti stato nominato ”ambasciatore UEFA per il coaching”. Lo ha annunciato a Nyon il presidente dell’Uefa Michel Platini, al termine dei lavori del comitato esecutivo. L’emblematico ex-allenatore del Manchester United presiderà il Forum per allenatori di elite dell’Uefa, sarà integrato al gruppo di studi tecnici sulla Champions League, parteciperà anche alle conferenze per commissari tecnici ed ai gruppi di lavoro per la formazione degli allenatori. ”Ringrazio l’Uefa per la bellissima opportunità che mi offre”, ha dichiarato Alex Ferguson. ”Voglio aiutare i giovani a diventare dei bravi allenatori, con una buona filosofia nel calcio.” A titolo di esempio, il tecnico scozzese ha dato l’esempio della simulazione. ”Mi ricordo che quando arrivò a Manchester, Cristiano Ronaldo si buttava sempre per terra. Quando ha finalmente capito che non poteva comportarsi così, è migliorato moltissimo come giocatore”. Ferguson ha quindi ricordato che la formazione è indispensabile per diventare un buon allenatore. ”Io ho cominciato gli studi per questo mestiere a 24 anni e non ho mai smesso. Per fare a lungo questa professione molto esigente, è necessario aggiornarsi costantemente, partecipare a seminari, confrontarsi con altri allenatori”, ha concluso Alex Ferguson. Michel Platini ha svelato che ”molte federazioni nazionali ci chiedono di autarle nella formazione degli allenatori. Sono certo che un ”promettente ragazzino” quale Sir Alex potrà fornire un contributo importante in materia”. 

Condividi: