Fiat: crisi Venezuela, sospesa produzione Iveco

TORINO. – La crisi valutaria in Venezuela, che continua a creare difficoltà all’industria nell’importazione di componenti e materie prime, costringe Iveco a sospendere la produzione nel nostro paese dove è presente dal 1954. Lo rende noto la stessa Iveco, annunciando la volontà di riprendere le attività appena lo consentirà il mercato. Iveco Venezuela ha attualmente 400 dipendenti nello stabilimento di La Victoria e costruisce camion e telai per autobus. Nel 2013 sono state circa 1.700 le unità prodotte complessivamente. L’azienda, si legge nella nota diffusa oggi, “conferma comunque il proprio interesse per il mercato venezuelano e continuerà ad essere al fianco dei propri concessionari e dei clienti garantendo, attraverso le 32 sedi a livello nazionale, assistenza nei servizi e nei ricambi per tutti i veicoli Iveco”.