L’italiano Nacci guiderà la nazionale venezuelana di pallavolo

CARACAS – Mentre continua la telenovela di chi siederà sulla panchina nella Vinotinto del calcio, la nazionale della pallavolo può vantarsi di aver messo la parola fine al toto-allenatori. Infatti, ieri è stato reso noto il nome del nuovo condottiero del sestetto Vinotitno, sarà l’italiano Vincenzo Nacci (49 anni).

Il coach avrà la responsabilità di dirigere la nazionale nel mondiale che si disputerà in Polonia dal 30 agosto al 21 settembre. Nel torneo iridato i ‘criollos’ sono stati inseriti nel girone A insieme ai padroni di casa, Argentina, Serbia ed Australia.

Judith Rodrigrez, presidentessa della feder-volley venezuelana, ha reso noto con un comunitato stampa che l’italiano arriverà nella terra di Bolívar nei prossimi giorni ed avrà a disposizione una preselezione con 24 giocatori, da cui uscirà la rosa definitiva degli atleti che rapresenteranno i colori della vinotinto nella ‘Copa Panamericana’, i ‘Juegos Centro Americanos y del Caribe’ oltre che nel mondiale.

Il curriculum dell’allenatore brindisino parla da solo: terminata la carriera di giocatore, dopo aver disputato una stagione (1988/89) anche nella Virtus Potenza, dal 2005 al 2009 Nacci è a Corigliano, prima come secondo allenatore, poi come responsabile del settore giovanile ed infine nel ruolo di head Coach della squadra che disputa il campionato di A2.

Dopo una piccola parentesi a Taranto (serie A1) come vice allenatore, nel 2010 torna ancora a Corigliano per due stagioni (prima in B1, poi in A2) e nell’ultimo campionato, è stato l’artefice principale della salvezza della Coserplast Matera.

L’italiano di 49 anni, non solo ha allenato nel suo paese ma ha avuto anche esperienze all’estero dove è stato il coach di diverse squadre del campionato polacco e può vantare di aver allenato una selezione giovanile della Polonia.

Nacci probabilmente  svolgerà la preparazione per i tornei internazionali a Puerto Ordaz e poi intraprendere una tuornée prima del torneo mondiale.

“Dobbiamo attendere la conferma di Miguel Cambero (presidente dell’Instituto de Deportes de Bolívar, ndr) che ha offerto la sede per gli allenamenti della nazionale, mostrando il suo interesse per la squadra. – spiega Rodrigues, aggiungendo – Poi siamo in trattative con diverse nazionali per svolgere dei test di preparazione. Ma poi tutto dipenderà dal nuovo allenatore”.

Fioravante De Simone