Roberto Baggio e la partita del Cuore 2014

ROMA. – “Ognuno di noi sa cosa può fare per aiutare chi ha più bisogno”. Roberto Baggio commenta così, con una dichiarazione all’Ansa, le polemiche sulla possibile presenza del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e del candidato sindaco di Firenze, Dario Nardella, nella squadra di Emergency da lui allenata alla partita del Cuore 2014. “Ho giocato al calcio per tanto tempo – spiega Baggio – pensando che lo sport sia occasione di divertimento e accoglienza. La partita del Cuore è una storica iniziativa di beneficenza e io ho dato la mia adesione rappresentando Emergency. Con lo sguardo rivolto ad un futuro migliore – conclude l’ex Pallone d’Oro – mi auguro che anche attraverso iniziative come questa maturi e cresca maggiore consapevolezza in ognuno di noi di cosa possiamo fare per aiutare chi ha più bisogno…”.

Condividi: