Egitto: movimento 6 Aprile insorge contro messa al bando

IL CAIRO. – Il Movimento del 6 Aprile, il più importante della rivolta contro l’ex presidente Hosni Mubarak, è insorto contro la decisione di un tribunale egiziano che lo ha dichiarato fuorilegge. Secondo quanto scrive l’agenzia Mena, il coordinatore generale del gruppo Amr Ali ha dichiarato che la sentenza è “debole”, perché tutte le attività del movimento sono “pacifiche”. Alì ha poi aggiunto che il movimento “continuerà le sue attività e si esprimerà nella maniera che riterrà più adeguata”.

Condividi: