Targa Florio: Andreucci su Peugeot al comando nella prima tappa

CAMPOFELICE DI ROCCELLA (PALERMO) – Nella scenario della Piazza Duomo di Termini si è conclusa questa sera la prima tappa della 98/a Targa Florio, terza prova del Campionato Italiano Rally 2014, gara organizzata dall’AC Palermo, con il supporto diretto dell’Automobile Club d’Italia. A chiudere al comando la prima frazione di gara sono stati il toscano Paolo Andreucci, in coppia con la friulana Anna Andreussi, al volante di una Peugeot 208 R5 T16. Andreucci ha preso il comando fin dalla prima prova speciale, ma è sempre stato seguito da vicino dalla Ford Fiesta R5 alimentata a Gpl del veneto Giandomenico Basso, in coppia con il toscano Lorenzo Granai. I due alla fine hanno terminato, divisi da 15″3. Alle loro spalle si è svolta un’intensa battaglia che ha visto coinvolti il veneto Umberto Scandola, Skoda Fabia S2000, il romagnolo Simone Campedelli, Ford Fiesta R5, ed il siciliano Andrea Nucita, Peugeot 207 Super 2000. Alla fine della tappa a cogliere il terzo posto è stato Scandola che ha preceduto Nucita, mentre Campedelli, rallentato da una foratura nel penultimo tratto cronometrato, ha chiuso al quinto posto. Nel Suzuki Rally Trophy la vittoria è andata a Michel Tassone, navigato dal Daniele Michi, davanti ad Andrea Iacconi in coppia con Omar Barsottelli. Domani la seconda e conclusiva tappa su un percorso di 281.39: partenza da Termini Imerese e arrivo nel cuore di Campofelice di Roccella.