Gobierno pagará 2.118 millones de dólares al sector privado

Pubblicato il 30 maggio 2014 da redazione

CARACAS- El vicepresidente del Área Económica, Rafael Ramírez, anunció este viernes que a partir de la próxima semana se estarán liquidando las dividas pendientes a 939 empresas del país, por un monto de 1.188 millones de dólares.
En rueda de prensa, ofrecida en la sede de Pdvsa La Campiña junto al ministro de Industria, José David Cabello, y el presidente del Cencoex, Alejandro Fleming, detalló que la liquidación de divisas corresponde al 100% de los pendientes con pequeñas y medianas empresas de sectores productivos y prioritarios para el país como alimentación, agricultura, salud, algunos del sector químico y plásticos y de sectores industriales.

“Estos son los sectores priorizados en el desempeño económico de nuestro país, estamos disponiendo de un pago de 1.188 millones de dólares para estas empresas y hemos tomado el criterio de liquidar en la mayoría de estos casos el 100% del monto, no vamos a hacer una liquidación parcial sino una que resuelve de manera completa las que estaban pendientes de los años 2012 y 2013”, acotó.

Especificó que en cuanto a montos dinerarios, la cobertura corresponde a 445 millones de dólares, en salud a 285 millones de dólares, químicos y plásticos son 237 millones de dólares, empresas de la industria básica 160 millones de dólares y otros sectores un promedio de 62 millones de dólares.

Ramírez aclaró que esos montos son adicionales al total de 930 millones que ya fueron acordados con grandes empresas de los sectores productivos, entre los que destacan los recientes acuerdos con las aerolíneas, a quienes se les ratificó la liquidación por un monto de 486 millones de dólares.

Al respecto, señaló que son en total 2.118 millones de dólares a liquidar a “sectores fundamentales que dan un impulso económico a nuestra economía”.

El vicepresidente del Área Económica destacó que tras estas cancelaciones se va a permitir “dar un impulso a todos los temas de la producción nacional y el suministro de todos los insumos para la producción local de estos sectores que son fundamentales para nuestra economía”.

Sin embargo, aclaró que esta política del Gobierno Nacional de liquidar divisas pendientes no constituye una cancelación de deuda. “La República no posee deudas con nadie. Lo único que tenemos son liquidaciones pendientes”.

Por lo tanto, afirmó que continuará la metodología de revisión, certificación y fiscalización de las liquidaciones pendientes, que de ser corroboradas, así como la utilidad de las producciones que ofrecen y el compromiso de hacerlo a sus máximas capacidades, serán aprobadas.

“No estamos en posición ni en disposición de reconocer deudas que no estén ajustadas a un proceso de revisión y certificación“, enfatizó.

Lubricantes “controlados en su totalidad”
El Viceministro del Área Económica, Rafael Ramírez, hizo referencia a la situación de escasez de los lubricantes para vehículos.

Ramírez explicó que cuando comenzaron las alarmas de desabastecimiento de lubricantes, se le hizo un llamado a los sectores que tienen el permiso del Ministerio para la producción, comprometiéndolos a guardar una relación precio-abastecimiento.

Asimismo informó, que la distribución se ha comenzado a hacer directamente de los estados y dijo que “quien no esté cumpliendo con su compromiso de distribución, yo mismo le estoy quitando los permisos“.

Venezuela consume 27 millones de litros de lubricante, Pdvsa había dejado el mercado al sector privado, pero actualmente se está recuperando y actualmente la petrolera nacional maneja 51% del mercado con su propia marca, con esto, dice Ramírez que el abastecimiento de lubricantes está “controlado en su totalidad”.

Ultima ora

11:08Calcio: Pecchia, scudetto ? Napoli ha più consapevolezza

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - Il Napoli di quest'anno "ha più consapevolezza e maturità di quello degli anni scorsi". Così Fabio Pecchia, allenatore del Verona, ma anche ex giocatore del Napoli negli anni '90 vede la formazione di Sarri tornata in vetta ala classifica. Ai microfoni di 'Radio anch'io sport', Pecchia sottolinea "non so se può bastare per vincere lo scudetto, ma di sicuro è un altro campionato, il Napoli può giocarsela fino alla fine". (ANSA).

10:59Calcio: Pecchia “bravo Verona, non ho visto Milan a pezzi”

(ANSA) - ROMA, 18 DIC - "Il Verona ieri ha fatto una grande prestazione e nel momento in cui il Milan spingeva abbiamo attaccato e colpito. Il Milan è entrato al Bentegodi con il piglio delle grandi, mi è sembrato in grande salute fisica, ci ha messo alle corde, poi noi nelle occasioni in cui potevano far male l'abbiamo fatto". Così Fabio Pecchia, tecnico del Verona ai microfoni di 'Radio anch'io sport', rispondendo a una domanda dice di non aver visto un Milan "a pezzi, ma in crescita rispetto alla partita di mercoledì". Pecchia poi invita i suoi a stare con i piedi per terra "la gara di ieri è stata bella, da tenersi stretta e mettere nel cassetto, ma ora il campionato ci impone di mantenere il ritmo". Il tecnico del Verona crede nella salvezza: "sono molto ottimista, nonostante le difficoltà dell'inizio. Abbiamo subito sconfitte molto pesanti, l'ambiente non ci ha aiutato. ieri abbiamo raccolto soffrendo moltissimo, ma la squadra deve crescere, il Verona ha un grande margine di miglioramento". (ANSA).

10:47Auto: Ronde di Sperlonga, vince ancora Di Benedetto

(ANSA) - SPERLONGA (LATINA), 18 DIC - Vittoria di forza, alla 9/a edizione della 'Ronde di Sperlonga', da parte del siciliano di Agrigento Alfonso Di Benedetto, in coppia con il ligure Fulvio Florean, su una Citroen DS3 WRC. Ha concesso il bis dopo l'alloro conquistato nel 2015, Di Benedetto, che lo scorso anno aveva chiuso al secondo posto, correndo una gara tutta all'attacco, portandosi al comando dal primo dei quattro passaggi sulla prova "La Magliana" (10 km.), senza più scendere dal vertice della classifica. Di Benedetto: una volta andato al comando ha cercato l'allungo e allo stesso tempo è riuscito a controllare gli attacchi che arrivavano da diversi rivali. Alla fine, sotto la bandiera a scacchi posta come consuetudine in Piazza Fontana a Sperlonga, dopo aver vinto tre passaggi e lasciandone uno a Minchella (Ford Fiesta WRC, il vincitore del 2016), ha preceduto il napoletano Fabio Gianfico, a bordo di una Skoda Fabia R5.

10:40Afghanistan: attacco a Kabul a edificio servizi intelligence

(ANSA) - KABUL, 18 DIC - Un commando armato ha attaccato oggi un edificio nel centro di Kabul in cui a quanto sembra si trova un centro di addestramento della Direzione nazionale della sicurezza (Nds, servizi di intelligence). Il vice portavoce del ministero dell'Interno, Nasrat Rahimi, ha indicato che i militanti sono entrati in un palazzo in costruzione ed hanno cominciato a sparare contro l'edificio della Nds. Testimoni oculari hanno riferito ai media che tutto è cominciato con una esplosione, probabilmente opera di un kamikaze, seguita da una sparatoria. Reparti speciali della sicurezza sono giunti sul posto mentre per il momento non si hanno notizie di vittime.

10:38Honduras: Hernandez confermato presidente, ancora proteste

(ANSA) - TEGUCIGALPA (HONDURAS) 18 DIC - Il presidente uscente Juan Orlando Hernandez è stato dichiarato vincitore nelle contestate elezioni in Honduras. Hernandez ha vinto con quasi il 43% delle preferenze rispetto al 41,42 dello sfidante Salvador Nasralla, che tuttavia aveva già annunciato di non riconoscere l'esito del voto, denunciando irregolarità. Anche l'Organizzazione degli Stati Americani ha proposto di rifare le elezioni, sottolineando che era impossibile determinare il risultato con certezza a causa di diverse irregolarità tra cui "deliberate intrusioni nel sistema informatico" utilizzato per il conteggio dei voti. In tutto il paese ci sono state proteste durante la notte e il partito di Nasralla ha chiamato alla mobilitazione anche oggi. Finora almeno 17 persone sarebbero morte negli scontri dal 26 novembre, giorno delle elezioni.

10:37Italia-Cina: Alfano a Pechino per il Comitato governativo

(ANSA) - PECHINO, 18 DIC - Il ministro degli Esteri Angelino Alfano è in Cina nell'ambito di una missione che prevede, tra le altre cose, la partecipazione all'Ottava sessione dei lavori del Comitato governativo congiunto Italia-Cina. Alfano, inoltre, ha in programma nel pomeriggio un incontro bilaterale con l'omologo Wang Yi e domani mattina un altro con il consigliere di Stato Yang Jiechi, a capo della diplomazia cinese. Il ministro, giunto a Pechino in piena notte, lascerà la Cina domani pomeriggio.

10:36Gerusalemme: dopo razzi Gaza, Israele colpisce Hamas

(ANSAmed) - TEL AVIV, 18 DIC - Dopo il lancio di razzi da Gaza di ieri sera nel sud di Israele, questa notte l'aviazione dello stato ebraico ha attaccato "sei obiettivi di Hamas nel nord della Striscia, compresi un campo di addestramento e infrastrutture del terrorismo". Lo ha riferito il portavoce militare, sottolineando che "Hamas è la sola responsabile per la situazione a Gaza. L'esercito - ha aggiunto - prende con la massima serietà il lancio dei razzi verso le comunità israeliane e non consentirà alcun danno ai cittadini di Israele".

Archivio Ultima ora