Pena morte: Ban Ki moon, non ha posto nel 21esimo secolo

NEW YORK. – Un appello a tutti gli Stati Membri perche’ appoggino la risoluzione sulla moratoria della pena di morte quando in dicembre sara’ sottoposta di nuovo al voto dell’Assemblea Generale e’ stato rivolto oggi dal Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-moon. “La pena di morte non ha posto nel 21esimo secolo. Assieme possiamo porre fine a questa pratica inumana e crudele in tutto il mondo”, ha detto Ban inaugurando un panel sulla moratoria organizzata dalla Rappresentanza Permanente Italiana all’Onu.

Condividi: