Il mondo piange la morte dell’attore Robin Williams

ROMA. – L’ attore americano Robin Williams, 63 anni, è stato trovato morto nella sua casa di Tiburon, in California. Si è trattato, secondo la polizia, di un suicidio per asfissia, anche se la circostanza, è stato poi precisato, dovrà essere confermata da un esame autoptico. Sconvolti i familiari e tutta Hollywood. La moglie chiede di ricordalo “per i momenti di gioia e di risate che ha dato a milioni di persone”. Attori e registi esprimono sconcerto e dolore attraverso i social network. Alla famiglia anche le condoglianze di Obama che con poche parole lo ha ricordato nei suoi numerosi ruoli: ”da dottore a genio, da tata a presidente e tutto quello che c’è in mezzo”.

Una frase tratta da Il piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupery, e un saluto personale al papà: “Ti voglio bene. Mi mancherai, cercherò di guardare in su. Z”. E’ il messaggio pubblicato su twitter da Zelda Williams, figlia 25enne di Robin Williams, anche lei attrice. Il tweet è aperto da questo brano tratto dal capolavoro dello scrittore francese: “Tu, tu avrai delle stelle come nessuno ha… Io abiterò in una di esse, riderò in una di esse. Così sarà per te come se tutte le stelle ridessero. Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere!”. Proprio alla figlia, che ha compiuto 25 anni il 31 luglio, Robin Williams ha dedicato l’ultimo messaggio su twitter, condividendo attraverso Instagram una foto con lei da piccola: “#tbt (che sta per throwback Thursday, l’hashtag utilizzato sul social network per condividere immagini del passato, ndr) e Buon Compleanno a Ms Zelda Rae Williams! Oggi ha compiuto un quarto di secolo ma sarai sempre la mia bambina. Buon compleanno @zeldawilliams Ti voglio bene!”.